logo tate app
ELETTRICA
Home
Categorieapri menu tariffe
Menu
  1. /
  2. Mobilità elettrica
  3. /
  4. Torino accoglie 100 XEV Yoyo con il servizio Enjoy di Eni
Novità
Mobilità elettrica

Torino accoglie 100 XEV Yoyo con il servizio Enjoy di Eni

La città di Torino sarà la prima a introdurre 100 veicoli XEV Yoyo grazie al servizio di car sharing Enjoy che consentirà un noleggio delle vetture "free floating".

La città di Torino introdurrà la nuova Yoyo di XEV, la prima microcar della start-up italiana pensata per la mobilità urbana, grazie al servizio di car sharing Enjoy di Eni. Quest'ultimo aggiungerà 100 nuovi veicoli Yoyo alla flotta dedicata al "free floating" che consente di noleggiare la vettura solo per il percorso necessario, come si legge dal comunicato stampa.

La biposto di XEV si distingue per diversi aspetti, che la rendono una delle vetture più pratiche e comode da utilizzare all'interno delle città. La sua lunghezza si ferma a soli 2,53 metri con un peso (senza batteria) di soli 450 kg. La vettura viene stampata in 3D, aspetto che consente di ridurre sensibilmente i costi di produzione, ed è immediatamente riconoscibile per il suo colore verde lime.

La Yoyo è inoltre equipaggiata con un powertrain anteriore da 15 kW di potenza alimentato da una batteria LFP da 10,4 kWh e 77 Volt. Questo consente alla vettura di raggiungere gli 80 km/h e fornire un'autonomia di circa 150 km. Aspetto fondamentale dell'auto è la possibilità di sostituire la batteria in pochi minuti, rendendola estremamente versatile e affidabile sotto il profilo della ricarica.

XEV Yoyo per Enjoy
XEV Yoyo per Enjoy

A tal proposito, Eni allestirà 8 nuove stazioni di ricarica all'interno delle quali sarà possibile sostituire la batteria del veicolo. Un'opportunità che l'azienda conta di poter estendere anche ai clienti privati della nuova XEV. In aggiunta, il servizio di ricarica sarà offerto direttamente da Eni che garantirà una capacità minima del 30% ogni volta che si inizia un noleggio per la nuova Yoyo.

"Ridurre le emissioni inquinanti, diminuire l'utilizzo di veicoli privati favorendo il trasporto pubblico e l'utilizzo di veicoli condivisi sono obiettivi che perseguiamo per realizzare la nostra visione di un modello di mobilità intelligente, responsabile e interconnesso" ha dichiarato Chiara Foglietta, Assessora alla Transizione ecologica e digitale, Innovazione, Mobilità e Trasporti.

Il servizio Enjoy è piuttosto semplice da utilizzare ed ha favorito negli ultimi quattro anni una mobilità più sostenibile e snella disincentivando l'utilizzo dei veicoli privati. Per noleggiare un'auto con Enjoy è sufficiente scaricare l'applicazione dedicata disponibile sugli store Android, iOS e Huawei. All'interno dell'app sarà disponibile una mappa su cui vengono segnalati i veicoli disponibili all'interno della propria area di interesse o i punti di raccolta più vicini.

A questo punto sarà sufficiente uno dei veicoli disponibili per i quali verrà segnalata la tariffa, che nel caso della Yoyo ammonta a 0,29 cent/min. Inoltre, grazie alla possibilità di parcheggiare l'auto ovunque senza la necessità di riportarla ad un punto di raccolta, i cittadini torinesi potranno noleggiare una Yoyo incrociata sul loro percorso inserendo codice e targa all'interno dell'app.

"Siamo orgogliosi che la nuova flotta Enjoy di 100 XEV YOYO sia disponibile partendo da Torino, città natale di XEV. La nostra visione aziendale è quella di realizzare una mobilità libera e una società sostenibile. Questa partnership di car sharing con Eni è un risultato significativo e un solido passo verso il futuro" ha dichiarato Lou Tik, fondatore e CEO di XEV.

Articoli correlati

Novità
Mobilità elettrica

CATL presenta una nuova batteria: 1.000 km di autonomia e ricarica in 5 minuti

08:00 • 25 giu 2022
Chi siamo
FacebookInstagramLinkedIn
FacebookInstagramLinkedIn
Tate è una Società a Responsabilità Limitata - P.IVA 03596861207 - Capitale Sociale I.V. di 408.509,29 € | Copyright ©2022 Tate s.r.l. - Tutti i diritti riservati