logo tate app
ELETTRICA
Home
Categorieapri menu tariffe
Menu
  1. /
  2. Mobilità elettrica
  3. /
  4. Tesla festeggia l'ottocentesima stazione di ricarica Supercharger in Europa
Novità
Mobilità elettrica

Tesla festeggia l'ottocentesima stazione di ricarica Supercharger in Europa

In Europa, Tesla raggiunge la presenza di ben 800 stazioni di ricarica Supercharger affermandosi come il maggior fornitore di ricarica rapida EV.

Con le installazioni completate negli ultimi giorni, Tesla ha raggiunto l'obiettivo delle ottocento stazioni Supercharger solo in Europa, affermandosi come il più grande fornitore del servizio di ricarica ad alta velocità (> 150kW) dell'intero continente. Un risultato che però va oltre il mero numero.

Con l'accensione dell'ottocentesima stazione di ricarica, Tesla raggiunge adesso ben 30 paesi europei per un totale di circa 9000 postazioni di ricarica. La stazione in oggetto è situata in Francia, sulla strada tra Avignone e Marsiglia e conta 28 stalli di ricarica. Un numero significativo considerando che le prime stazioni del carmaker avevano in media solo 4 stalli.

Tesla Supercharger V2
Tesla Supercharger V2

Segno di un mercato in costante crescita sul quale Tesla, naturalmente, ha investito e continua a investire la totalità dei suoi sforzi. Nel 2021, infatti, la società di Elon Musk ha iniziato ad aprire le sue stazioni di ricarica anche ai veicoli di produttori diversi. In questo modo ha contribuito ad accelerare la transizione energetica che sta passando soprattutto dal settore automobilistico.

A tal proposito, in meno di un anno, il carmaker è riuscito a mettere a disposizione ben 3.600 colonnine distribuite in 250 località di 13 paesi. Tutto questo riguarda solo il progetto pilota che, visto il successo, Tesla porterà avanti espandendo la sua rete per i veicoli non prodotti internamente.

Il feedback positivo ricevuto dagli utenti non è solo merito della velocità di ricarica, che con l'ultimo Supercharger V3, unito all'evoluzione del settore delle batterie, riesce a caricare l'auto con una potenza di 250 kW. Altro fattore fondamentale della soluzione americana è l'affidabilità, aspetto su cui Tesla si è particolarmente focalizzata, tanto che nell'Impact Report 2021 i Supercharger hanno registrato un tempo di attività del 99,96% a livello globale.

I festeggiamenti, insomma, sono d'obbligo viste le performance ottenute anno per anno dall'azienda, soprattutto in considerazione di una flotta circolante che, nonostante le problematiche legate a produzione e approvvigionamento, continua costantemente a crescere.

Articoli correlati

Novità
Mobilità elettrica

Pronto per la Cina il nuovo SUV elettrico Avatr da 50 mila euro

13:04 • 11 ago 2022
Chi siamo
FacebookInstagramLinkedIn
FacebookInstagramLinkedIn
Tate è una Società a Responsabilità Limitata - P.IVA 03596861207 - Capitale Sociale I.V. di 408.509,29 € | Copyright ©2022 Tate s.r.l. - Tutti i diritti riservati