logo tate app
ELETTRICA
Home
Categorieapri menu tariffe
Menu
  1. /
  2. Mobilità elettrica
  3. /
  4. Tesla chiede agli utenti di scegliere dove posizionare i Supercharger
Novità
Mobilità elettrica

Tesla chiede agli utenti di scegliere dove posizionare i Supercharger

La nuova iniziativa lanciata su Twitter consentirà all'utenza di determinare i luoghi in cui installare le stazioni di ricarica attraverso dei sondaggi.

Tesla ha lanciato una nuova iniziativa negli Stati Uniti che consente ai clienti e non di scegliere la posizione dei prossimi Supercharger da installare. Un progetto che rientra nel piano di espansione di Tesla, la quale intende realizzare la più grande infrastruttura di ricarica dell'intero settore.

In realtà Tesla possiede già una delle più grandi reti di ricarica al mondo, oltre ad essere il primo produttore EV del globo. Tuttavia, la società sta espandendo ulteriormente il numero di stazioni a partire proprio dagli Stati Uniti che, pur avendo una copertura quasi totale, presenta diverse zone in cui la ricarica EV rimane quantomeno complessa.

Inoltre, negli ultimi mesi il carmaker ha aperto l'accesso ai propri caricabatterie anche ai possessori di veicoli non Tesla, il che ha inevitabilmente aumentato la richiesta e si prevede che continuerà a farlo quando l'intera rete sarà accessibile a tutti.

A tal proposito, quindi, Tesla ha pubblicato un post su Twitter nel quale si richiede agli utenti di suggerire nuovi luoghi in cui installare una stazione di ricarica. In seguito, i suggerimenti verranno raccolti e riproposti in un sondaggio nel quale le persone potranno votare e scegliere la nuova location del Supercharger.

Si tratta di un'iniziativa a dir poco interessante, considerando che il programma pilota per aprire le stazioni di ricarica ai veicoli di altri produttori è ben avviato anche in Europa. Ciò significa che Tesla potrebbe proporre la stessa modalità anche nel Vecchio Continente.

Nella regione europea, infatti, la copertura è sensibilmente inferiore rispetto a quella statunitense tagliando fuori un consistente numero di potenziali clienti. Tenuto conto del tasso di crescita della richiesta di vetture completamente elettriche, garantire un'infrastruttura di supporto risulta fondamentale. Senza dubbio Tesla ha le capacità di fornirla e non è da escludere che colga l'occasione per accelerare i suoi piani di espansione.

Articoli correlati

Novità
Mobilità elettrica

SkyDrive presenta l'SD-05, un nuovo VTOL a due posti

12:39 • 28 set 2022
Chi siamo
FacebookInstagramLinkedIn
FacebookInstagramLinkedIn
Tate è una Società a Responsabilità Limitata - P.IVA 03596861207 - Capitale Sociale I.V. di 408.509,29 € | Copyright ©2022 Tate s.r.l. - Tutti i diritti riservati