logo tate app
ELETTRICA
Home
Categorieapri menu tariffe
Menu
  1. /
  2. Mobilità elettrica
  3. /
  4. Tesla, altri 70 ettari per espandere il sito berlinese
Novità
Mobilità elettrica

Tesla, altri 70 ettari per espandere il sito berlinese

Il giornale tedesco RBB24 ha riferito che il produttore americano di EV ha già iniziato i lavori per la massiccia espansione della Giga Berlin.

RBB24, una testa giornalistica tedesca, ha reso noto che Tesla sta ripulendo un'area pari a circa 70 ettari per realizzare l'espansione della Giga Berlin. Il nuovo sito ospiterà un asilo, una linea ferroviaria, nuovi punti di stoccaggio e naturalmente una linea di produzione anche se ancora non è nota la data di fine lavori.

Dell'espansione abbiamo già parlato in più occasioni e rientra in un progetto più grande che prevede l'aumento della produzione in tutti e tre gli stabilimenti del carmaker americano (Shangai, Austin e Berlino). Nel caso specifico, Tesla aveva già anticipato che intende produrre anche le celle per le batterie in loco.

Celle 4680 prodotte da Panasonic per i pacchi batteria Tesla
Celle 4680 prodotte da Panasonic per i pacchi batteria Tesla

Attualmente, infatti, le Model Y costruite nella fabbrica tedesca sfruttano esclusivamente celle 2170, a differenza della produzione texana che invece adotta anche le nuove celle 4680, seppur in quantità limitata. Verrà anche aumentato il numero di componenti stoccati all'interno del sito in modo da ridurre i problemi riscontrati di recente da punto di vista dell'approvvigionamento.

Si tratta di un'espansione a dir poco massiccia, se si considera che l'area impegnata attualmente ammonta a circa 90 ettari di terreno. In sostanza, la fabbrica tedesca si estenderà per circa il doppio dello spazio occupato attualmente. Secondo le stime della società, la produzione sarà più che raddoppiata una volta messi in funzione gli impianti, passando dai 2.000 veicoli settimanali ai 5.000.

Naturalmente, questo richiederà anche nuove assunzioni che porterebbe il numero di lavoratori nella fabbrica a 12.000 rispetto ai 7.000 impegnati ora. Infine, va ricordato che il luogo in cui sorge la fabbrica, è un'area boschiva di oltre 300 ettari, il che non esclude un ulteriore espansione dello stabilimento in futuro per la produzione di altri modelli destinati all'Europa oltre alla Model Y.

Articoli correlati

Novità
Mobilità elettrica

Anche Ram Trucks passa all'elettrico, il video del suo primo pick-up EV

14:25 • 09 dic 2022
Chi siamo
FacebookInstagramLinkedIn
FacebookInstagramLinkedIn
Tate è una Società a Responsabilità Limitata - P.IVA 03596861207 - Capitale Sociale I.V. di 408.509,29 € | Copyright ©2022 Tate s.r.l. - Tutti i diritti riservati