logo tate app
ELETTRICA
Home
Categorieapri menu tariffe
Menu
  1. /
  2. Mobilità elettrica
  3. /
  4. StoreDot ricarica una cella all'86% in 10 minuti nel suo nuovo video
Novità
Mobilità elettrica

StoreDot ricarica una cella all'86% in 10 minuti nel suo nuovo video

In occasione della EcoMotion Week 2022 tenutasi ad Israele, StoreDot ha mostrato la ricarica di una cella a sacchetto all'86% in soli 10 minuti.

StoreDot, l'azienda israeliana impegnata nello sviluppo delle famose batterie "100inX", ha mostrato un nuovo video trasmesso in diretta di quelle che dovrebbero essere le "100in5". Si tratta di batterie che prendono il nome dalla capacità di offrire un'autonomia di 100 miglia (circa 160 km) in soli 5 minuti di ricarica.

Nel video viene mostrata la ricarica di una singola cella a sacchetto 300 x 100 mm prodotta da EVE Energy, partner cinese della società. La cella raggiunge una percentuale di carica dell'86% in soli 10 minuti, con un voltaggio compreso tra i 3,7 e i 4,4 Volt. Il prototipo da 24 Ah ha raggiunto una capacità di 20,6 Ah senza mai superare la temperatura di 33 °C, supportando 135 ampere. Come è possibile notare, la curva di ricarica rimane piatta fino al raggiungimento del 69% di capacità, per poi calare lievemente senza incidere particolarmente sulle tempistiche.

"Il nostro intenso programma di sviluppo ha già fornito batterie in grado di superare i 1200 cicli consecutivi in ricarica ultrarapida e puntiamo a scalare la capacità di 1000 cicli reali entro la fine dell'anno per le batterie che equipaggeranno i veicoli EV" ha commentato Yaron Fein, vicepresidente della divisione Ricerca e Sviluppo di StoreDot.
Cella a sacchetto StoreDot
Cella a sacchetto StoreDot

Uno degli aspetti più interessanti delle batterie, che dovrebbero equipaggiare le prossime generazioni di veicoli EV, riguarda l'utilizzo della ricarica ultrarapida. In sostanza, questa velocità di ricarica può essere utilizzata sempre, a prescindere dalla carica residua. In questo senso non sarà necessario programmare le ricariche, anche in occasione di tragitti piuttosto lunghi. Si tratta di un vantaggio non da poco, capace di eliminare completamente la preoccupazione sull'autonomia.

L'obiettivo finale di StoreDot però è decisamente più ambizioso. L'azienda punta a produrre celle "100in2" nell'arco di 10 anni, ovvero batterie capaci di raggiungere un'autonomia di 160 km in soli due minuti entro il 2032. Le potenzialità delle nuove batterie allo stato solido hanno già attirato l'interesse di numerose aziende che hanno deciso di investire nel progetto di StoreDot, tra cui si annoverano nomi del calibro di Samsung, Daimler (Mercedes) e Volvo.

Articoli correlati

Novità
Mobilità elettrica

Renault 5 Turbo 3E, un nuovo omaggio alla storica Renault 5

07:13 • 24 set 2022
Chi siamo
FacebookInstagramLinkedIn
FacebookInstagramLinkedIn
Tate è una Società a Responsabilità Limitata - P.IVA 03596861207 - Capitale Sociale I.V. di 408.509,29 € | Copyright ©2022 Tate s.r.l. - Tutti i diritti riservati