logo tate app
ELETTRICA
Home
Categorieapri menu tariffe
Menu
  1. /
  2. Mobilità elettrica
  3. /
  4. Solid Power avvia la produzione delle celle allo stato solido
Novità
Mobilità elettrica

Solid Power avvia la produzione delle celle allo stato solido

Solid Power ha installato la linea di produzione pilota che consentirà di realizzare le prime celle allo stato solido e le batterie EV per la qualificazione nel settore.

In linea con la tabella di marcia, Solid Power ha installato la prima linea produttiva e si appresta a realizzare le prime batterie allo stato solido. La serie pilota verrà utilizzata per test interni, prima di fornire i prototipi a Ford e BMW così da ottenere la qualificazione per i veicoli elettrici.

Per chi non lo sapesse, Solid Power è una start-up americana con sede in Colorado, nata proprio da una ricerca condotta dell’omonima università. Le batterie di Solid Power si basano su elettroliti allo stato solido. Le celle hanno oltre il 50% di silicio attivo per ogni anodo, il che consente di ottenere una maggiore densità energetica rispetto alle celle agli ioni di litio tradizionali.

Il vantaggio delle soluzioni della start-up americana, però, dovrebbe risiedere nei costi. Secondo la società sarà possibile realizzare batterie su scala EV più efficienti rispetto a quelle tradizionali, ma con un costo simile (o quasi) alle batterie attuali. L’obbiettivo è quindi quello di equipaggiare le vetture con batterie capaci di garantire un’autonomia nettamente superiore, ma senza incidere significativamente sul costo finale.

Linea di produzione pilota di Solid Power
Linea di produzione pilota di Solid Power

Per il momento, la produzione pilota prevede quantità piuttosto limitate, ma una volta raggiunta la piena capacità dovrebbe riuscire a realizzare 300 celle a settimana che corrispondono a 15.000 su base annuale. Stando a quanto dichiarato dall’azienda, la maggior parte di queste celle saranno utilizzate per la qualificazione nel settore EV.

“Solid Power è incoraggiata facendo un ulteriore passo sulla tabella di marcia per ottenere la qualificazione nel settore automotive. L’installazione della linea pilota per celle EV ci consentirà di produrre batterie su scala EV utilizzabili per la qualificazione formale nel settore automobilistico. Entro l’ultimo trimestre, lavoreremo per portare la linea di produzione EV alla sua massima capacità e cercheremo di consegnare le nostre batterie allo stato solido per veicoli EV ai nostri partner entro la fine dell’anno” ha commentato Doug Campbell, CEO di Solid Power.

Naturalmente, il riferimento è a Ford e BMW che rientrano tra i maggiori investitori. L’anno scorso, infatti, i due carmaker hanno deciso di contribuire in maniera congiunta allo sviluppo della tecnologia di Solid Power con un investimento di ben 130 milioni di dollari. Tuttavia, non sono le uniche società interessante nella start-up, ma dal 2017, anno in cui la società è stata fondata, in molti hanno creduto nelle sue capacità, tra cui Hyundai Motor Group e Samsung.

Articoli correlati

Novità
Mobilità elettrica

CATL presenta una nuova batteria: 1.000 km di autonomia e ricarica in 5 minuti

08:00 • 25 giu 2022
Chi siamo
FacebookInstagramLinkedIn
FacebookInstagramLinkedIn
Tate è una Società a Responsabilità Limitata - P.IVA 03596861207 - Capitale Sociale I.V. di 408.509,29 € | Copyright ©2022 Tate s.r.l. - Tutti i diritti riservati