logo tate app
ELETTRICA
Home
Categorieapri menu tariffe
Menu
  1. /
  2. Mobilità elettrica
  3. /
  4. Registrate le prime immagini definitive della nuova Polestar 5
Novità
Mobilità elettrica

Registrate le prime immagini definitive della nuova Polestar 5

La registrazione del brevetto per la nuova Polestar 5 consentono di dare un primo sguardo a quella che sarà la versione definitiva della nuova ammiraglia.

Nei giorni scorsi, presso la EUIPO (European Union Intellectual Property Office) ovvero l’ufficio europeo per la registrazione dei brevetti, abbiamo avuto accesso alle prime immagini della Polestar 5. L’ammiraglia fu già mostrata nel 2021 come concept, ma adesso abbiamo le immagini che mostrano il design definitivo.

Design definitivo della Polestar 5
Design definitivo della Polestar 5

Il concept era piuttosto ambizioso, con forme estremamente aggressive e, soprattutto, le porte posteriori con apertura invertita. Pare che il design definitivo abbia mantenuto gran parte di quanto visto nel concept, ma con forme più morbide che si accostano molto di più alle coupé fastback.

Il posteriore, infatti, subisce una brusca inclinazione rispetto all’anteriore che rimane invece decisamente ampio e nettamente più alto. L’intero design perde la spigolosità vista in precedenza, donando alla vettura un aspetto più classico ed elegante rispetto alla sportività che era stata concessa in un primo momento.

Tuttavia, questo non esclude che Polestar possa offrire un allestimento all’insegna della sportività che abbasserebbe anche l’altezza da terra ottimizzando le performance aerodinamiche. Nelle immagini depositate, anche il posteriore è stato smussato, più in linea con il segmento delle berline. Inoltre, il veicolo sembra avere un tetto panoramico che probabilmente verrà offerto di serie in tutte le varianti.

Design definitivo dall'alto della Polestar 5
Design definitivo dall'alto della Polestar 5

Sono state mantenute le concavità delle portiere così come la calandra che migliora l’afflusso d’aria interno utilizzato per il raffreddamento della batteria. Rimossi, invece, gli spoiler ai paraurti così come le minigonne mantenendo un aspetto più sobrio rispetto alla Precept. Sembra che anche gli specchietti, inizialmente sostituiti dalle telecamere per la retrovisione, siano stati rimpiazzati con dei tradizionali specchietti elettrici appositamente ridisegnati.

In generale, comunque, la Polestar 5 non rinuncia ad un aspetto futuristico pur osando decisamente meno rispetto all’idea iniziale. L’ammiraglia va a posizionarsi come diretta concorrente della Tesla Model S o l’Audi E-Tron GT. Per il momento, manca ancora una presentazione ufficiale e l’annuncio dei listini, il che vuol dire che le tempistiche per la produzione non siano proprio prossimi.

Articoli correlati

Novità
Mobilità elettrica

CATL presenta una nuova batteria: 1.000 km di autonomia e ricarica in 5 minuti

08:00 • 25 giu 2022
Chi siamo
FacebookInstagramLinkedIn
FacebookInstagramLinkedIn
Tate è una Società a Responsabilità Limitata - P.IVA 03596861207 - Capitale Sociale I.V. di 408.509,29 € | Copyright ©2022 Tate s.r.l. - Tutti i diritti riservati