logo tate app
ELETTRICA
Home
Categorieapri menu tariffe
Menu
  1. /
  2. Mobilità elettrica
  3. /
  4. Ram presenta il caricabatteria domestico robot a induzione
Novità
Mobilità elettrica

Ram presenta il caricabatteria domestico robot a induzione

Il carmaker ha mostrato il dispositivo in occasione del CES 2022 che si propone come alternativa hands-free alla classica ricarica con il cavo.

Insieme alla presentazione del Ram 1500 Revolution Concept, in occasione del CES 2022 Ram Trucks ha presentato anche una particolare soluzione di ricarica. Il Ram Charger, questo il nome del dispositivo, è un piccolo robot automatizzato che si posiziona sotto il veicolo e procede alla ricarica tramite un sistema a induzione.

Non abbiamo ancora informazioni sul lancio della vettura e sembra che in una prima fase sarà limitata al solo mercato statunitense. Per quanto riguarda il caricabatterie, invece, è stato realizzato da EFI Automotive la quale ha già anticipato che il sistema di ricarica può equipaggiare la maggior parte degli EV attualmente in commercio.

In sostanza, il robot si attiverà automaticamente al rientro una volta posteggiata l'auto. Grazie ad un sistema intelligente per il rilevamento degli ostacoli, il caricatore si sposterà autonomamente sotto la vettura e procederà alla ricarica. La velocità dichiarata è di 7 kW, ma secondo EFI si può andare anche oltre purché l'infrastruttura lo permetta. Questo può essere collegato sia ad una Wallbox casalinga che ad un terminale aziendale.

La prima differenza rispetto alle altre proposte di ricarica wireless è il contatto diretto con la piastra posta sotto il veicolo. Questa caratteristica, secondo EFI, migliora l'efficienza del 97% rispetto ai tradizionali caricabatteria a traferro. Inoltre, il robot sarebbe in grado di programmare autonomamente la ricarica in modo da effettuarla negli orari non di picco per la richiesta energetica.

Altro aspetto fondamentale è invece la comunicazione con il veicolo. Il piccolo dispositivo, infatti, è dotato di funzionalità smart che rilevano non solo il livello di carica della vettura, ma riesce ad analizzare l'utilizzo tipico del conducente e stabilire quando effettuare la ricarica.

Al momento non è noto il prezzo, anche se è lecito supporre che sia piuttosto alto rendendolo un accessorio di lusso più che una soluzione di ricarica accessibile per il mercato di massa. Tuttavia, l'idea di Ram di renderlo un'alternativa domestica al tradizionale collegamento del cavo apre la strada ad eventuali prodotti più economici da parte di altri produttori.

Articoli correlati

Novità
Mobilità elettrica

Hyundai investirà 8,5 miliardi di dollari per gli EV negli Stati Uniti

10:41 • 27 gen 2023
Chi siamo
FacebookInstagramLinkedIn
FacebookInstagramLinkedIn
Tate è una Società a Responsabilità Limitata - P.IVA 03596861207 - Capitale Sociale I.V. di 408.509,29 € | Copyright ©2023 Tate s.r.l. - Tutti i diritti riservati