logo tate app
ELETTRICA
Home
Categorieapri menu tariffe
Menu
  1. /
  2. Mobilità elettrica
  3. /
  4. Nio: seconda stazione di scambio in Norvegia. Accordo con Plugsurfing e Shell per la ricarica alla spina
Novità
Mobilità elettrica

Nio: seconda stazione di scambio in Norvegia. Accordo con Plugsurfing e Shell per la ricarica alla spina

Il marchio cinese, nel suo piccolo, ha rivoluzionato la neonata modalità di ricarica dei veicoli elettrici scegliendo stazioni di scambio battere al posto dei tradizionali stalli ed ora è pronta ad entrare anche nel circuito delle ricariche alle spina con colonnine da 500 kW.

Sale a due il numero di stazioni di scambio Nio sul territorio norvegese, precisamente nell'area di Vestby, sull'arteria autostradale E6, per supportare i tanti pendolari che giornalmente viaggiano verso la capitale Oslo, a circa 40 km in direzione sud. Altre stazioni di scambio sono in programma a Bergen che potrebbe anche ospitare la seconda Nio House norvegese.

La Nio House di Oslo
La Nio House di Oslo

L'azienda cinese aveva sorpreso gli appassionati di mobilità sostenibile presentando la propria strategia per supportare la scelta dei suoi clienti non basata, almeno inizialmente, su partnership con fornitori di energia elettrica o sull'installazione di colonnine ma su stazioni di scambio batteria, dove personale qualificato stacca letteralmente il pacco batteria vuoto e lo sostituisce con uno carico, come mostrato in questo video.

I prodotti a marchio Nio per la ricarica dei veicoli elettrici
I prodotti a marchio Nio per la ricarica dei veicoli elettrici

Queste stazioni, che in Cina sono più di 900, sono arrivate alla loro terza generazione, annunciata in occasione del Power Day di Luglio, quindi solo due mesi dopo la presentazione di quelle di seconda generazione, capaci di sostituire fino a 312 batterie al giorno. Durante l'evento l'azienda ha inoltre reso noto il frutto della partnership con Shell - stretta a fine 2021 - una colonnina di ricarica "tradizionale" da 500 kW e fino a 650 ampere di corrente. Riguardo la possibilità di ricaricare l'auto mantenendo il proprio pacco batteria al suo posto, Nio ha stretto un accordo con la società Plugsurfing per permettere ai propri clienti l'accesso alla rete di ricarica su strada.

La colonnina elettrica di Nio da 500 kW di potenza
La colonnina elettrica di Nio da 500 kW di potenza

Infine il marchio cinese, sempre all'interno del Power Day, ha rivelato l'intenzione di aprire una fabbrica in Ungheria a Settembre e di essere pronta ad entrare nei mercati di Germania, Paesi Bassi, Svezia e Danimarca con i suoi veicoli e servizi entro la fine dell'anno.

Articoli correlati

Novità
Mobilità elettrica

SkyDrive presenta l'SD-05, un nuovo VTOL a due posti

12:39 • 28 set 2022
Chi siamo
FacebookInstagramLinkedIn
FacebookInstagramLinkedIn
Tate è una Società a Responsabilità Limitata - P.IVA 03596861207 - Capitale Sociale I.V. di 408.509,29 € | Copyright ©2022 Tate s.r.l. - Tutti i diritti riservati