logo tate app
ELETTRICA
Home
Categorieapri menu tariffe
Menu
  1. /
  2. Mobilità elettrica
  3. /
  4. Meno auto vendute a marzo ma aumenta la quota delle elettriche
Novità
Mobilità elettrica

Meno auto vendute a marzo ma aumenta la quota delle elettriche

In un mercato che si contrae a marzo 2022 del 19% spiccano le vendite di vetture elettriche; tra full electric e ibride plug-in sono le prime a crescere in modo marcato.

A dispetto delle diffidenze di molti possessori di automobili che non sono ancora convinti dell'acquisto di una vettura elettrica, le dinamiche di vendita messe in atto nelle varie nazioni europee mostrano un chiaro segnale. A fronte di vendite che diminuiscono, con un calo del 19% nelle vendite complessive a marzo 2022 rispetto allo stesso periodo dello scorso anno, la domanda di vetture elettrificate si spinge verso l'alto.

Circa il 22% delle vetture immatricolate a marzo 2022 è infatti elettrica, con modelli full electric che si affiancano a quelli ibridi plug-in. In totale sono state circa 250.000 le vetture di questo tipo vendute, su un totale di circa 1,1 milioni di vetture immatricolate in Europa a marzo 2022.

È d'obbligo però analizzare in dettaglio i risultati di vendita, dai quali si scopre che i consumatori hanno acquistato principalmente vetture completamente elettriche con una incidenza di quelle ibride plug-in che è inferiore. Sono state infatti circa 159.000 le vetture completamente elettriche vendute in questo periodo, contro le 91.000 ibride plug-in.

Mercedes EQS, full electric
Mercedes EQS, full electric

Le full electric sono quindi quelle vendute per la maggiore in questo inizio di 2022, oltre al segmento di mercato che cresce con un tasso più elevato: le vendite sono incrementate del 47% rispetto allo stesso periodo dello scorso anno. Per le ibride plug-in, invece, si evidenzia una contrazione delle vendite del 22% rispetto a 12 mesi prima.

Da questi dati deriviamo le quote di mercato complessive di vetture completamente elettriche e di ibride plug-in, pari rispettivamente al 14% e all'8% del totale delle automobili vendute in Europa nel mese di marzo 2022. Tutt'altro che una nicchia di mercato quindi quella dei veicoli elettrificati che si possono ricaricare alle colonnine pubbliche, con una dinamica commerciale che vedrà presumibilmente aumentare il loro numero ancora di più nel corso dei prossimi mesi.

Volkswagen Group ha raccolto una quota di mercato del 17,5% tra i produttori di vetture elettriche, forte dei propri brand (Audi, Volkswagen, Seat e Skoda); Stellantis segue con il 14,7%, diviso tra le varie vetture elettriche che sono riconducibili ai suoi molti marchi, mentre Hyundai Motor Group chiude al terzo posto con l'11,3% del totale. BMW Group si posiziona quarta con l'11,1% mentre Tesla è quinta con il 10,5% del totale; a chiudere troviamo Mercedes Group con il 10,2%.

Articoli correlati

Novità
Mobilità elettrica

Toyota sarebbe pronta a lanciare la bZ3 entro fine anno in Cina?

07:23 • 01 ott 2022
Chi siamo
FacebookInstagramLinkedIn
FacebookInstagramLinkedIn
Tate è una Società a Responsabilità Limitata - P.IVA 03596861207 - Capitale Sociale I.V. di 408.509,29 € | Copyright ©2022 Tate s.r.l. - Tutti i diritti riservati