logo tate app
ELETTRICA
Home
Categorieapri menu tariffe
Menu
  1. /
  2. Mobilità elettrica
  3. /
  4. Un'isola artificiale completamente green, ecco Princess Elisabeth Island
Novità
Mobilità elettrica

Un'isola artificiale completamente green, ecco Princess Elisabeth Island

L'isola ospiterà tutte le strutture per la gestione dei parchi eolici nel Mare del Nord e li collegherà ai paesi vicini come Regno Unito, Danimarca e Belgio.

Il fornitore di energia elettrica belga Elia ha sviluppato un progetto per un'isola artificiale che collega i parchi eolici alla terra ferma e ai paesi vicini. Si chiama Princess Elisabeth Islande sarà il centro di controllo della Princess Elisabeth Zone, un futuro parco eolico da 3,5 GW che sarà costruito nel Mare del Nord.

Elia ha costituito una joint venture, TM EDISON, con le società di costruzione offshore DEME Group e De Nul Group la quale si occuperà della costruzione dell'isola. Questa inizierà nel 2024 ed il completamento è previsto per il 2026. I collegamenti ai parchi eolici, invece, saranno ultimati entro il 2030.

Come anticipato l'isola farà da hub per controllare il suddetto parco eolico che sarà il secondo della regione e sarà connesso anche ad altri paesi come Regno Unito e Danimarca. L'isola, infatti, sarà connessa alle turbine attraverso cavi sottomarini dai quali riceve l'energia che verrà poi convertita in elettricità e trasmessa ai paesi a cui è collegata.

Il governo ha stanziato 100 milioni di euro per la costruzione dell'isola che si prevede sarà fondamentale per il raggiungimento degli obiettivi nazionali per l'energia rinnovabile e la riduzione dei gas serra. Elia ha anche rilasciato un video che mostra l'intero progetto e in che modo collegherà i parchi eolici nel Mare del Nord ai paesi limitrofi.

L'azienda prevede che entro il 2050 il Mare del Nord ospiterà turbine per una potenza complessiva di 300 GW, i quali potranno essere gestiti direttamente dalla Princess Elisabeth Island.

Articoli correlati

Novità
Mobilità elettrica

Arrivano i primi Supercharger V4: Tesla ha pensato anche a CCS

08:42 • 20 mar 2023
Chi siamo
LinkedIn
LinkedIn
Tate è una Società a Responsabilità Limitata - P.IVA 03596861207 - Capitale Sociale I.V. di 408.509,29 € | Copyright ©2023 Tate s.r.l. - Tutti i diritti riservati