logo tate app
ELETTRICA
Home
Categorieapri menu tariffe
Menu
  1. /
  2. Mobilità elettrica
  3. /
  4. Fisker, a breve la produzione di Ocean e procede lo sviluppo di Pear
Novità
Mobilità elettrica

Fisker, a breve la produzione di Ocean e procede lo sviluppo di Pear

La startup americana ha pubblicato i dati relativi all'ultimo trimestre e ha fornito alcuni aggiornamenti sui progetti per il 2023.

Attraverso un comunicato stampa, Fisker ha condiviso i risultati finanziari del Q3 2022 registrando oltre 62.000 prenotazioniper la sola Ocean. Non sono mancati aggiornamenti sulla Pear, una vettura che andrà a posizionarsi nel segmento entry-level rivolta al mercato di massa.

Partiamo però dalla Ocean, che sembra aver avuto un'accoglienza ottima. In particolare, secondo i dati pubblicati da Fisker la produzione per l'intero 2023 dovrebbe essere già esaurita. Questo perché la società ha programmato un aumento graduale della produzione durante il prossimo anno diviso in quattro fasi.

Fisker, infatti, prevede di costruire circa 300 unità della Ocean nel primo trimestre del prossimo anno, per poi passare alle 8.000 nel secondo e 15.000 nel terzo. In totale, per il 2023 sono previsti 42.400 modelli, un numero, quindi, inferiore alle 62.000 prenotazioni succitate. Il motivo alla radice di tale strategia coinvolge i fornitori: Fisker vuole dare la possibilità alle aziende con cui collabora di tenere agevolmente il passo con la richiesta crescente dei propri veicoli.

Plancia con display centralo ruotabile della Fisker Ocean
Plancia con display centralo ruotabile della Fisker Ocean

La Ocean, inoltre, sarà distribuita a livello globale in mercati selezionati, tra i quali rientri anche l'Europa: 2.000 preordini, infatti, sono stati registrati in Norvegia, seppur non è chiaro con quale ordine verranno evasi. Le vetture saranno realizzate in Austria da Magna Steyr, una società impegnata nella produzione di autovetture su commissione a partire dal prossimo 17 novembre.

Per quanto riguarda la Pear, invece, sembra che Fisker abbia fatto progressi più velocemente rispetto alle sue stesse aspettative. A breve, infatti, dovrebbe ultimare il primo prototipo guidabile sul quale verrà avviata la fase di test. Ancora non è chiaro, tuttavia, quando la vettura verrà rilasciata, ma Fisker ha reso noto che le prenotazioni per la piccola di casa ammontano già a 5.000.

Infine, la realtà americana sta anche valutando eventuali collaborazioni con altri OEM per condividere la piattaforma di Ocean e Pear e magari concordare una produzione congiunta. In conclusione, seppur ancora nessuna vettura è stata consegnata, Fisker è sulla buona strada per posizionarsi tra i big dell'automotive per il settore EV.

Articoli correlati

Novità
Mobilità elettrica

Arrivano i primi Supercharger V4: Tesla ha pensato anche a CCS

08:42 • 20 mar 2023
Chi siamo
LinkedIn
LinkedIn
Tate è una Società a Responsabilità Limitata - P.IVA 03596861207 - Capitale Sociale I.V. di 408.509,29 € | Copyright ©2023 Tate s.r.l. - Tutti i diritti riservati