logo tate app
ELETTRICA
Home
Categorieapri menu tariffe
Menu
  1. /
  2. Mobilità elettrica
  3. /
  4. Un'elettrica a battere ogni record a Goodwood: la fan car McMurtry Speirling
Novità
Mobilità elettrica

Un'elettrica a battere ogni record a Goodwood: la fan car McMurtry Speirling

Ancora una volta è un'auto elettrica a battere ogni record, ma stavolta si tratta di una fan car dotata di una ventola anteriore, tecnologia da anni rimasta inutilizzata.

Durante l'annuale Festival of Speed di Goodwood, in Gran Bretagna, si è tenuta la tradizionale Goodwood Hillclimb, una scalata lunga 1,86 km. A segnare il nuovo record di velocità è stata la McMurtry Speirling, una fan car elettrica guidata da Max Chilton che ha stabilito un nuovo record di 39,08 secondi, guadagnando quasi un secondo sul record precedente.

Nel 2019 ad ottenere il record era stato Romain Dumas alla guida di una Volkswagen ID.R, battendo a sua volta un record detenuto da 20 anni da Nick Heidfeld guadagnato alla guida di una McLaren F1 equipaggiata con un V10 a combustione. Questo mette in evidenza quanto le vetture elettriche possano competere anche nel settore del motorsport, regalando addirittura prestazioni maggiori rispetto alle tradizionali endotermiche.

In questo caso però, si tratta di una vettura piuttosto particolare. Come accennato in precedenza si tratta di una "fan car", ovvero un'auto che utilizza una vera e propria ventola. Come è possibile notare dal video, infatti, nella parte posteriore trova posto un generoso scarico, il quale potrebbe trarre in inganno lasciando pensare ad un classico motore ICE. In realtà si tratta semplicemente di un'uscita posteriore verso la quale, l'aria raccolta dall'anteriore, viene convogliata.

Davanti, infatti, viene posta una ventola in aspirazione che raccoglie l'aria e la direziona verso il suddetto scarico. In questo modo genera un vuoto sotto l'auto che aumenta significativamente la deportanza, senza lo svantaggio dato da spoiler o diffusori che hanno una resistenza aereodinamica nettamente più alta. Il risultato è una velocità di punta maggiore e curve più rapide che hanno consentito di segnare il nuovo record.

Tale tecnologia consente alla Speirling di ottenere una deportanza di 2.000 kg a fronte di una vettura che ne pesa solamente 1.000. La differenza più importante, rispetto alle vetture tradizionali, è che la ventola funziona sempre. In parole povere, la deportanza ottenuta dalla vettura è la stessa già da fermo, laddove sulle auto da corsa tradizionali è inevitabilmente influenzata dalla velocità.

Peraltro, neanche questa tecnologia sarebbe una vera e propria novità, se non fosse che negli anni passati è stata sempre bandita dalle competizioni come fu per la Chaparral 2J o la Brabham portata in F1. Tuttavia, con un'accelerazione 0-100 in soli 1,5 secondi grazie ai suoi 1.000 CV completamente elettrici, la Speirling non ha battuto qualsiasi record solo nel settore delle auto elettriche, ma in qualsiasi tipologia di auto.

Al momento, McMurtry è a lavoro su una variante stradale della Speirling da commercializzare, naturalmente con le dovute modifiche che ne consentano la circolazione.

Articoli correlati

Novità
Mobilità elettrica

Pronto per la Cina il nuovo SUV elettrico Avatr da 50 mila euro

13:04 • 11 ago 2022
Chi siamo
FacebookInstagramLinkedIn
FacebookInstagramLinkedIn
Tate è una Società a Responsabilità Limitata - P.IVA 03596861207 - Capitale Sociale I.V. di 408.509,29 € | Copyright ©2022 Tate s.r.l. - Tutti i diritti riservati