logo tate app
ELETTRICA
Home
Categorieapri menu tariffe
Menu
  1. /
  2. Mobilità elettrica
  3. /
  4. Citroën presenta la ë-C4 X, il crossover che si sente un SUV
Novità
Mobilità elettrica

Citroën presenta la ë-C4 X, il crossover che si sente un SUV

La nuova Citroën ë-C4 X è un crossover non troppo compatto, che offre confort, tecnologia ed un ampio bagagliaio per soddisfare le esigenze familiari.

Citroën ha presentato ufficialmente la nuova ë-C4 X, un nuovo crossover che va a posizionarsi nella fascia tra la già nota ë-C4 e la ë-C5 X. Le somiglianze con la sorella minore sono evidenti, soprattutto per quanto riguarda il frontale, ma in questo caso troviamo un design allungatoed un posteriore completamente ridisegnato.

Partendo proprio dalle dimensioni, la ë-C4 X trova una lunghezza di 4,60 metri, ovvero ben 24 cm in più rispetto alla ë-C4, ma mantiene lo stesso passo di 2.670 mm. L'abitabilità, quindi, rimane pressoché la stessa del modello compatto, ma ne giova il bagagliaio che guadagna ben 130 litri per un totale di 510 litri contro i 380 della ë-C4.

Rimanendo sul posteriore, qui vediamo le principali differenze che caratterizzano il crossover. Prima tra tutte la rimozione dello spoiler e l'unione del lunotto al portellone in stile hatchback che si traduce in un'apertura decisamente più ampia. Il lunotto, inoltre, è stato maggiormente inclinatorisultando più piatto e lineare rispetto a quello adottato su ë-C4. Rimossa anche la barra nera ad unire i gruppi ottici posteriori – rivisti e dalle forme più morbide – per una più tradizionale verniciatura contigua.

Per quanto riguarda le motorizzazioni, la versione con motore endotermico sarà disponibile solo in specifici mercati dell'Europa orientale e meridionale con il nome di C4 X. Per tutti gli altri verrà offerta esclusivamente la variante elettrica, che sfrutta soluzioni già viste su buona parte delle sostenibili a marchio Stellantis.

Per il powertrain, infatti, la francese ha optato per un motore da 100 kWalimentato da una batteria da 50 kWh che in questo caso dovrebbe fornire un'autonomia WLTP di circa 360 km. Anche per la ricarica troveremo il tradizionale cavo da 11 kW incluso e sarà possibile caricare l'auto ad una potenza massima di 100 kW.

Le vetture saranno assemblate tutte nello stabilimento Stellantis Villaverde a Madrid, in Spagna, incluse quelle vendute al di fuori del Vecchio Continente. Citroën non ha ancora rivelato il prezzo della vettura che, seppur sicuramente più alto della ë-C4, dovrebbe mantenersi piuttosto accessibile rispetto alle altre proposte nel medesimo segmento.

Lo stesso Vincent Cobée, infatti, capo del marchio Citroën ha dichiarato: "Molti clienti ci hanno detto che vogliono un'alternativa economica, responsabile ed elegante alla grande quantità di berline e SUV proposte nel segmento delle auto compatte voluminose, e questa è la nostra migliore interpretazione di quella esigenza".

Articoli correlati

Novità
Mobilità elettrica

Pronto per la Cina il nuovo SUV elettrico Avatr da 50 mila euro

13:04 • 11 ago 2022
Chi siamo
FacebookInstagramLinkedIn
FacebookInstagramLinkedIn
Tate è una Società a Responsabilità Limitata - P.IVA 03596861207 - Capitale Sociale I.V. di 408.509,29 € | Copyright ©2022 Tate s.r.l. - Tutti i diritti riservati