logo tate app
ELETTRICA
Home
Categorieapri menu tariffe
Menu
  1. /
  2. Mobilità elettrica
  3. /
  4. Aptera, ecco le specifiche della Launch Edition in arrivo l'anno prossimo
Novità
Mobilità elettrica

Aptera, ecco le specifiche della Launch Edition in arrivo l'anno prossimo

La società ha svelato tutte le specifiche della Launch Edition che sarà prodotta in 5.000 unità, ma non esclude che queste possano aumentare successivamente.

In un recente webinar, i rappresentanti di Aptera, tra cui i suoi due fondatori Steve Fambro e Chris Anthony, hanno condiviso le specifiche complete della Launch Edition, un'edizione limitata della nuova vettura a tre ruote. Tuttavia, sembra che l'avvio della produzione richieda ancora un po' di tempo e, soprattutto, fondi.

Partiamo col dire che la Launch Edition non sarà personalizzabile, ma si tratta di una versione preconfigurata dalla casa che raccoglie tutto il meglio della tecnologia proprietaria, a partire dallo stesso colore. La vettura, infatti, ha una finitura esterna Moon (argento) che dovrebbe fornire la protezione dai raggi UV migliorando la longevità della verniciatura.

Per quanto riguarda l'autonomia, questa edizione integra una batteria da 42 kWh capace di fornire circa 640 km di percorrenza. L'unità può essere ricaricata sia in una presa domestica (livello 1) ad una velocità di 20 km per ora o attraverso il connettore NACS di Tesla(livello 2) ad una velocità di circa 90 km per ora.

Per chi se lo stesse chiedendo, purtroppo la ricarica di livello 3 manca. I motivi sono molteplici, primo tra tutti il costo del pacco batteria. Il supporto a velocità di ricarica superiori necessita di una struttura più complessa e robusta che aumenterebbe il costo del modulo.

Aptera, inoltre, non lo ha ritenuto essenziale poiché i pannelli solari di cui è dotata la vettura, quantomeno nella versione di lancio, consentiranno di ricaricare fino a 65 km al giorno anche a veicolo parcheggiato. Tuttavia, la società non esclude che in una seconda fase possa aggiungere anche il supporto alla ricarica di livello 3 in corrente continua.

Ma quando potranno mettere le mani sulla propria vettura i clienti che hanno già proceduto alla prenotazione? Questa sembra essere ancora un'incognita. In realtà l'auto è già stata omologata e mancano solo alcune convalide per parti minori come i fanali. L'azienda sta anche chiudendo alcuni accordi di fornitura e conta di avere le linee di assemblaggio pronte tra nove mesi per poi consegnare le prime unità tra dodici.

Tuttavia, la startup ha sottolineato che per l'acquisto di alcuni macchinari ed altri strumenti per allestire le linee di produzione sono necessari ancora 50 milioni di dollari di finanziamento. L'azienda spera di procedere non solo attraverso il crowdfunding, ma anche con prestiti governativi e programmi di sovvenzione.

Articoli correlati

Novità
Mobilità elettrica

Hyundai investirà 8,5 miliardi di dollari per gli EV negli Stati Uniti

10:41 • 27 gen 2023
Chi siamo
FacebookInstagramLinkedIn
FacebookInstagramLinkedIn
Tate è una Società a Responsabilità Limitata - P.IVA 03596861207 - Capitale Sociale I.V. di 408.509,29 € | Copyright ©2023 Tate s.r.l. - Tutti i diritti riservati