logo tate app
ELETTRICA
Home
Categorieapri menu tariffe
Menu
  1. /
  2. Mobilità elettrica
  3. /
  4. Altri 75 autobus elettrici in arrivo per il comune di Milano
Novità
Mobilità elettrica

Altri 75 autobus elettrici in arrivo per il comune di Milano

Milano si appresta ad accogliere altri 75 autobus elettrici Urbino 12 di Solaris, ordinati da ATM e previsti per la seconda metà dell'anno.

ATM, l'operatore milanese per il trasporto pubblico, espande la flotta di autobus completamente elettrici attraverso un ordine di altri 75 veicoli commissionati a Solaris. I nuovi autobus Urbino 12 dovrebbero essere consegnati nella seconda metà dell'anno portando il totale a 215.

L'accordo, in essere già dal 2019, prevede una fornitura complessiva di 250 mezzi dei quali i primi 140 sono già stati consegnati. Il nuovo ordine ne comprende 75 dello stesso modello che accelerano il processo di elettrificazione, il quale dovrebbe eliminare completamente gli autobus diesel dal comune di Milano entro il 2030.

Autobus Solaris Urbino 12 ATM
Autobus Solaris Urbino 12 ATM
"L'opportunità di supportare ATM Milano, un cliente piuttosto esigente, con i nostri autobus all'avanguardia ci rende estremamente orgogliosi e offre immense soddisfazioni. Questa, infatti, è anche per noi una grande responsabilità poiché ci viene affidato il compito di servire i passeggeri che utilizzano i mezzi pubblici a Milano" ha dichiarato Alberto Fiore, AD di Solaris Italia.

L'Urbino 12 prende il nome dalla sua lunghezza complessiva, di 12 metri appunto, e ospita una batteria da quasi 400 kWh. Questa gode di una ricarica rapida tramite pantografo dall'alto e supporta due motori integrati sugli assi delle ruote. Inoltre, può ospitare fino a 75 passeggeri tra posti a sedere e in piedi, senza rinunciare alle postazioni per sedie a rotelle.

Uno degli aspetti più interessanti, però, sono i confort offerti che includono un sistema di informazione per i passeggeri, porte di ricarica USB per i dispositivi mobili e un sistema di videosorveglianza. A questi, si aggiunge Mobileye Shield+, un sistema che utilizza avvisi sonori e visivi per avvertire il conducente di eventuali ostacoli rilevati nell'angolo morto del veicolo.

Ai 250 veicoli già contrattualizzati si aggiungeranno nel corso del tempo altri 350 mezzi pubblici, elettrici o a idrogeno, attraverso il piano da 249 milioni di euro stanziati dal Pnnr che spinge verso il passaggio ad una flotta completa composta da 1200 mezzi di trasporto a emissioni zero prevista per il 2030.

Articoli correlati

Novità
Mobilità elettrica

Toyota sarebbe pronta a lanciare la bZ3 entro fine anno in Cina?

07:23 • 01 ott 2022
Chi siamo
FacebookInstagramLinkedIn
FacebookInstagramLinkedIn
Tate è una Società a Responsabilità Limitata - P.IVA 03596861207 - Capitale Sociale I.V. di 408.509,29 € | Copyright ©2022 Tate s.r.l. - Tutti i diritti riservati