logo tate app
ELETTRICA
Home
Categorieapri menu tariffe
Menu
  1. /
  2. Luce & Gas
  3. /
  4. +58%: la domanda d'energia tra 30 anni
Novità
Luce & Gas

+58%: la domanda d'energia tra 30 anni

Lo studio, pubblicato su Nature Communications, dimostra come la domanda di energia aumenterà e la causa è da riscontrarsi nel riscaldamento globale.

La domanda di energia aumenterà e la causa è da riscontrarsi nel riscaldamento globale. Lo studio è stato pubblicato su Nature Communications, una rivista scientifica open access peer-reviewed, ieri, 24 giugno 2019. Dal lavoro dei ricercatori coinvolti* “è risultato che i cambiamenti climatici potrebbero portare la domanda globale di energia nel 2050 a un aumento compreso tra l’11% e il 27% se il riscaldamento sarà modesto (con l’aumento della temperatura di 1,4 gradi rispetto a oggi) e tra il 25% e il 58% se il riscaldamento sarà più elevato (di 2 gradi). […] L’impatto maggiore ci sarà in Europa meridionale, Cina, Stati Uniti e aree tropicali. In Italia a farne le spese sarà soprattutto il Sud.” (Fonte: Ansa)

Variazione di domanda di energia elettrica
Variazione di domanda di energia elettrica Fonte: https://www.nature.com/articles/s41467-019-10399-3/figures/4

Enrica De Cian, professoressa all’Università Ca’ Foscari di Venezia e ricercatrice presso il Centro Euro Mediterraneo sui Cambiamenti Climatici (Cmcc), afferma che “le nostre società si adegueranno al cambio delle temperature aumentando il raffreddamento degli ambienti durante le stagioni calde e diminuendo il riscaldamento durante le stagioni fredde”. Questo, ha aggiunto “avrà un impatto diretto sui sistemi energetici, dal momento che le imprese e le famiglie richiederanno meno gas naturale, petrolio ed elettricità per via delle minori esigenze di riscaldamento e viceversa più energia elettrica per soddisfare le maggiori esigenze di raffreddamento degli ambienti”. (Fonte: Ansa)

Fonti

  • Gli effetti del riscaldamento globale: entro il 2050 la domanda di energia potrebbe aumentare del 60 per centro (TPI News)
  • Su le temperature, tra 30 anni ci servirà il 58% di energia in più (Adnkronos)

*Lo studio in questione è stato elaborato con la partecipazione dell’International Institute for Applied Systems Analysis (Austria), dell’Università Ca’ Foscari di Venezia e Cmcc (Italia) e di Boston University (Usa)

Articoli correlati

Novità
Luce & Gas

Siemens Gamesa lancia la variante onshore delle sue RecyclableBlade

15:00 • 26 set 2022
Chi siamo
FacebookInstagramLinkedIn
FacebookInstagramLinkedIn
Tate è una Società a Responsabilità Limitata - P.IVA 03596861207 - Capitale Sociale I.V. di 408.509,29 € | Copyright ©2022 Tate s.r.l. - Tutti i diritti riservati