logo tate app
ELETTRICA
Home
Categorieapri menu tariffe
Menu
  1. /
  2. Luce & Gas
  3. /
  4. ECOTURISMO is the new ferie!
Come fare a
Luce & Gas

ECOTURISMO is the new ferie!

Scopri tutte le buone pratiche da tenere in vacanza nel rispetto dell'ambiente.

Agosto è arrivato ed agosto, per i più, vuol dire ferie! Per coloro che stanno per partire in vacanza, per chi deve ancora scegliere la propria meta estiva ecco una lista di trucchetti e suggerimenti (tips & tricks, per gli English addicted) per comportarvi in maniera sostenibile ovunque andrete..e siccome a noi piace tanto giocare ti proponiamo un acronimo un po’ fuori dagli schemi che ti aiuterà a non scordarti mai quali sono le buone pratiche da tenere. Cominciamo!

E di Elettricità da risparmiare

Un buon modo per comportarsi in maniera sostenibile nel proprio alloggio vacanziero è senza dubbio spegnere le luci prima di uscire oppure, quando può bastare, usufruire della luce naturale. Perché sprecare energia se a rimetterci è il pianeta?!

C di Cibo locale

Mangiare cibo locale, visitare ristoranti tipici con prodotti a basso raggio di provenienza per aiutare la comunità del posto a crescere e a sostenersi sono ottime scelte solidali. E poi quanto è bello sedersi a tavola e sperimentare piatti che forse non avremmo più la possibilità di assaggiare nella loro naturale prelibatezza?

O di Ostelli, hotel, alloggi ecofriendly

Anche il tipo di alloggio scelto per il proprio viaggio può fare la differenza. Per riconoscere se una residenza rispetta il territorio e si comporta in modo etico basta notare alcuni piccoli accorgimenti. Se la struttura in cui risiedi cambia gli asciugamani solo su richiesta, se è necessaria la tessera magnetica per attivare l’elettricità della stanza/casa, se viene fatta la raccolta differenziata allora questi sono alcuni buoni segnali per riconoscere un eco-hotel! Da dove partire? Le opportunità sono infinite, ad esempio TripAdvisor ogni anno stila la lista degli EcoLeader: i resort, hotel o b&b che più si impegnano nella sostenibilità.

T di Ticket elettronici

Stampare le prenotazioni di alloggi, visite museali, voli e quant’altro comporta uno spreco di carta non indifferente. Tuttavia molti di questi servizi hanno app in cui è possibile visualizzare documenti e ticket direttamente dal proprio smartphone. Alla fine è proprio quello che abbiamo fatto noi di Tate con le utenze di luce e gas: eliminare le carte per gestire tutto dall’app.

U di Usa e getta? No, grazie

Il consumo monouso di determinati prodotti è un gran nemico dell’ambiente. Per una vacanza ecosostenibile basta, per esempio, cambiare asciugamano dell’hotel solo quando necessario, limitando così l’eccessivo consumo d’acqua durante il lavaggio, o comprare borracce per bere che, oltre ad essere pratiche e comode, permettono di risparmiare molta plastica.

R di Raccolta differenziata

In viaggio, come a casa, è importante rispettare la raccolta differenziata. Per comportarsi bene basta ricordarsi sempre 3 regole: dividere i rifiuti, gettarli nel posto giusto e non lasciare scarti in giro. Semplice e sostenibile!

I di Informazione consapevole

Viaggiare informati vuol dire conoscere le buone pratiche da adottare e rispettare la cultura e le tradizioni nel posto scelto per la vacanza. Sapere quali sono le usanze della popolazione del loco aiuterà ad apprezzare ancora di più il viaggio. Un ecoturista è anche un turista responsabile e informato!

S di Sharing economy

L’economia della condivisione può essere applicata benissimo anche al turismo e può far bene all’ambiente. Infatti, scegliere per le vacanze alloggi tramite piattaforme in cui si condividono appartamenti (Airbnb e Ecobnb‎), divani (Couchsurfing) e addirittura anche barche (Antlos e Holaboat) permette di risparmiare e di contribuire ad un turismo ecosostenibile. In questa maniera infatti è possibile avvicinarsi realmente ai luoghi scelti per le proprie vacanze usufruendo di servizi a minore impatto.

M di Mobilità sostenibile

Esistono svariati modi per usare trasporti a basso impatto ambientale. Preferire il treno o il car sharing piuttosto che l’aereo è già un grosso passo verso la sostenibilità. Una volta arrivati a destinazione muoversi con l’auto elettrica, con il bike sharing o con le proprie gambe sono ottime scelte per praticare ecoturismo e non inquinare. Se invece la meta della vacanza è lontana e non raggiungibile in treno, un ottimo suggerimento è viaggiare leggeri! I bagagli pesanti aumentano le emissioni di CO2 degli aerei.

O di Obiettivo vacanza…diversa

Per concludere questa breve lista, non poteva mancare il riferimento alla destinazione. Infatti anche scegliere mete non troppo turistiche, visitare posti immersi nella natura ed evitare destinazioni sottoposte ad un’eccessiva pressione turistica può essere un buon modo per organizzare un’ecovacanza! Inoltre così sarà possibile scoprire angoli del pianeta inesplorati!

Come hai visto praticare ecoturismo non è un’impresa insormontabile, anzi puoi usare alcuni di questi accorgimenti anche quando sei a casa.

Mi raccomando, non ti dimenticare di raccontarci al tuo rientro se sei riuscito a seguire i nostri suggerimenti in vacanza!

Articoli correlati

Come fare a
Luce & Gas

Come ridurre al minimo i tuoi consumi luce e gas

14:34 • 10 mar 2022
Chi siamo
FacebookInstagramLinkedIn
FacebookInstagramLinkedIn
Tate è una Società a Responsabilità Limitata - P.IVA 03596861207 - Capitale Sociale I.V. di 408.509,29 € | Copyright ©2022 Tate s.r.l. - Tutti i diritti riservati