logo tate app
ELETTRICA
Home
Categorieapri menu tariffe
Menu
  1. /
  2. Mobilità elettrica
  3. /
  4. Tesla Supercharger disponibili ai veicoli di altri produttori anche in Italia
Novità
Mobilità elettrica

Tesla Supercharger disponibili ai veicoli di altri produttori anche in Italia

Tesla ha esteso anche in Italia la possibilità di ricarica la propria EV non Tesla presso le stazioni di ricarica Supercharger V2 e V3.

Aprono anche in Italia le prime stazioni Supercharger ai veicoli non Tesla. Si estende anche nel Bel Paese, quindi, il progetto pilota avviato alcuni mesi fa dal produttore americano, anche se per il momento le stazioni di ricarica disponibili sull'intero territorio sono solo 18.

Il servizio consentirà ai proprietari di veicoli con connettore CCS standard di ricaricare l'auto presso le stazioni di Tesla, sia quelle dotate di Supercharger V2 che V3. Seppur limitate nel numero, quasi sicuramente le stazioni disponibili aumenteranno nel tempo così come già avvenuto in altri paesi europei come Francia e Germania, ad esempio.

Stazione di ricarica Tesla Supercharger V2
Stazione di ricarica Tesla Supercharger V2

Per accedere al servizio sarà necessario scaricare l'app di Tesla e registrarsi. Una volta effettuato l'accesso, una delle prime informazioni da inserire sarà proprio il possesso o meno di una vettura del marchio. Una volta specificato di non essere proprietari di auto Tesla, sarà l'applicazione stessa a suggerire il sistema di ricarica più vicino e le relative tariffe.

A questo punto, basterà inserire un metodo di pagamento e, una volta sul posto, selezionare lo stallo in cui si desidera ricaricare. A tal proposito, sembra non esserci alcuna limitazione sugli stalli utilizzabili dai proprietari di veicoli diversi. A variare sono piuttosto i prezzi.

Il costo al kWh risulta più alto rispetto a quello applicato ai proprietari Tesla, rimanendo comunque più conveniente rispetto ad altri fornitori a causa dei recenti aumenti. Inoltre, Tesla anche in Italia propone un abbonamento mensile al costo di 12,99 euro che consente di ottenere uno sconto sulle tariffe.

Al momento le stazioni accessibili in Italia sono le seguenti:

Sondrio; Grandate; Arese; Vicolungo; Cavaglià; Vado Ligure; Genova; Parma; Forlì; Grosseto; Magliano Sabina; Afragola; Mercato San Severino; Cerignola; Brindisi; Morano Calabro; Palmi; Catania

Articoli correlati

Novità
Mobilità elettrica

Anche Ram Trucks passa all'elettrico, il video del suo primo pick-up EV

14:25 • 09 dic 2022
Chi siamo
FacebookInstagramLinkedIn
FacebookInstagramLinkedIn
Tate è una Società a Responsabilità Limitata - P.IVA 03596861207 - Capitale Sociale I.V. di 408.509,29 € | Copyright ©2022 Tate s.r.l. - Tutti i diritti riservati