logo tate app
ELETTRICA
Home
Categorieapri menu tariffe
Menu
  1. /
  2. Mobilità elettrica
  3. /
  4. Tesla Semi: il camion elettrico con 800 km di autonomia arriva quest'anno
Novità
Mobilità elettrica

Tesla Semi: il camion elettrico con 800 km di autonomia arriva quest'anno

A sorpresa, Elon Musk ha annunciato su Twitter che le consegne del nuovo camion elettrico Tesla Semi partiranno già quest'anno. Il progetto era stato annunciato nel 2017 e poi più volte posticipato.

Con un tweet il CEO di Tesla Elon Musk ha fatto sapere che le prime consegne del nuovo camion elettrico Tesla Semi sono ora previste per quest'anno. Si è trattato di una comunicazione a sorpresa visto che lo stesso Musk aveva precedentemente detto che l'azienda si sarebbe concentrata su Model Y e Model 3 nel 2022 e che le prime consegne di Tesla Semi erano previste per il 2023.

Tweet Elon Musk
Tweet Elon Musk

Adesso, invece, impartisce una forte accelerazione, aggiungendo che il 2023 sarà l'anno di Tesla Cybertruck, il pickup elettrico anch'esso in lavorazione da diversi anni.

Tesla Semi vedrà debuttare la nuova tecnologia di batterie con cella 4680
Tesla Semi vedrà debuttare la nuova tecnologia di batterie con cella 4680

Tesla Semi è stato annunciato per la prima volta nel 2017, con consegne allora previste a partire dal 2019. La crisi sanitaria ha poi spostato nel tempo il debutto di questa avveniristica soluzione di trasporto elettrico, anche se fonti affidabili hanno riportato del movimento presso la Gigafactory Nevada, dove il camion elettrico è entrato in produzione a basso regime negli scorsi mesi.

Con un carico a bordo di 36 tonnellate, Tesla Semi sarà in grado di passare da 0 a 100 km/h in 20 secondi. Questo è possibile grazie alla presenza di 4 motori indipendenti sugli assali posteriori. Secondo le stime di Tesla, Semi consumerà meno di 1,25 kWh/km.

Tesla Semi porterà in dote anche una nuova tecnologia per le batterie con celle 4680. Queste celle sono più grandi rispetto alla precedente generazione di batterie, il che consentirà di ridurre la complessità delle batterie e, conseguentemente, i costi. Il ritardo nello sviluppo di questa tecnologia ha contribuito ai vari posticipi del camion elettrico di cui abbiamo detto.

Articoli correlati

Novità
Mobilità elettrica

SkyDrive presenta l'SD-05, un nuovo VTOL a due posti

12:39 • 28 set 2022
Chi siamo
FacebookInstagramLinkedIn
FacebookInstagramLinkedIn
Tate è una Società a Responsabilità Limitata - P.IVA 03596861207 - Capitale Sociale I.V. di 408.509,29 € | Copyright ©2022 Tate s.r.l. - Tutti i diritti riservati