logo tate app
ELETTRICA
Home
Categorieapri menu tariffe
Menu
  1. /
  2. Mobilità elettrica
  3. /
  4. Tesla celebra un nuovo risultato: 40.000 stazioni di ricarica Supercharger
Novità
Mobilità elettrica

Tesla celebra un nuovo risultato: 40.000 stazioni di ricarica Supercharger

Un altro traguardo da celebrare per l'azienda di Elon Musk che si conferma il principale promotore della transizione verso la mobilità elettrica.

Attraverso un post su Twitter, Tesla ha celebrato la presenza di 40.000 stazioni di ricarica Supercharger nel mondo. Questo rende l'infrastruttura del produttore americano la più grande del pianeta e, considerando le ultime evoluzioni, anche la più accessibile sui vari territori.

Le stazioni di Tesla, infatti, sono distribuite in ben 4.000 località diverse. Di recente, inoltre, l'azienda ha anche avviato un programma che apre la ricarica anche ai veicoli non Tesla dotati di connettore CCS Combo, il quale proprio di recente ha coinvolto anche l'Italia. A tal proposito, il carmaker sta sviluppando anche il Supercharger V4 che dovrebbe semplificare l'accesso ai possessori di veicoli di altri produttori.

Tuttavia, è notizia di pochi giorni fa che Tesla ha reso disponibile il progetto del suo connettore nella speranza che diventi un nuovo standard per l'intera industria, o quantomeno per gli Stati Uniti. La ragione è non solo la disponibilità del solo connettore proprietario presso le colonnine americane, ma anche il fatto che anche molti produttori hanno definito tale soluzione come la migliore sul mercato.

Ad ogni modo, la strategia di Tesla si è rivelata senza dubbio vincente. In soli 10 anni, dal suo esordio sul mercato, l'azienda ha investito in una propria infrastruttura di ricarica. Questo le ha concesso di gestire le stazioni in autonomia, senza dover fare affidamento ad aziende esterne.

La maggior parte dei concorrenti, infatti, collabora con società specializzate. Da un lato questo è senza dubbio più conveniente, in quanto contiene l'investimento per i produttori EV. La realtà fondata da Elon Musk, però, ha dimostrato che avere una propria infrastruttura non solo rende la ricarica più accessibile, ma consente di mantenere il passo con la crescita della produzione.

Articoli correlati

Novità
Mobilità elettrica

Anche Ram Trucks passa all'elettrico, il video del suo primo pick-up EV

14:25 • 09 dic 2022
Chi siamo
FacebookInstagramLinkedIn
FacebookInstagramLinkedIn
Tate è una Società a Responsabilità Limitata - P.IVA 03596861207 - Capitale Sociale I.V. di 408.509,29 € | Copyright ©2022 Tate s.r.l. - Tutti i diritti riservati