logo tate app
ELETTRICA
Home
Categorieapri menu tariffe
Menu
  1. /
  2. Mobilità elettrica
  3. /
  4. Rimac inizia ufficialmente la produzione della Nevera: primo anno già sold out
Novità
Mobilità elettrica

Rimac inizia ufficialmente la produzione della Nevera: primo anno già sold out

Rimac Automobili ha annunciato l'avvio della produzione in serie della Nevera, un hypercar da 412 km/h, ma l'intera capacità è già esaurita per il primo anno.

Rimac ha annunciato la produzione in serie della Nevera, una hypercar dalle prestazioni estreme mostrata l'anno scorso nella sua versione definitiva. Lo sviluppo della vettura ha richiesto ben 5 anni e tutti gli esemplari saranno prodotti artigianalmente nella fabbrica Rimac per un totale di 150 unità in tre anni.

La prima vettura proveniente dalla produzione in serie è la "Callisto Green" mostrata al Goodwood Festival of Speed. L'auto è equipaggiata con cerchi Vertex realizzati in grafite verniciata, abbinati ad interni in Alcantara color sabbia. In quel caso l'auto aveva un badge riportante il numero "#000" il quale indica l'esemplare che rimarrà a disposizione dei concessionari per i test drive.

Plancia della Rimac Nevera
Plancia della Rimac Nevera

Come anticipato, le vetture per la vendita saranno solo 150 per una capacità produttiva di 50 modelli l'anno. Tuttavia, l'intera produzione del primo anno è già andata esaurita, ragione per cui i nuovi clienti dovranno attendere davvero a lungo per ricevere la propria Nevera. Al momento, infatti, Rimac non ha fornito alcuna informazione sulla data di consegna della prima batch. Tuttavia, Mate Rimac CEO e fondatore di Rimac Automobili, ha fornito alcuni dati sui progressi ottenuti negli anni dalla Nevera.

"All'inizio del viaggio per la Nevera, abbiamo effettuato migliaia di simulazioni e testato innumerevoli progetti prima di arrivare alla realizzazione dei primi prototipi funzionanti. In quel periodo, erano circa 300 persone a lavoro sulla vettura, e ora che entriamo nella fase di produzione in serie, la nostra azienda è cresciuta di cinque volte contando oltre 1.500 colleghi e la costruzione del nostro nuovo Campus Rimac di 100.000 m2 ben avviata".

Per realizzare una singola vettura sono necessarie circa cinque settimane di lavoro, in quanto la maggior parte dei componenti dall'inverter ai sistemi di controllo sono realizzati del tutto internamente. Per lo sviluppo dell'auto negli ultimi cinque anni sono state investite oltre 1,6 milioni di ore di lavoro che hanno visto ben tre evoluzioni del powertrain.

L'auto è equipaggiata con ben 4 motori elettrici che combinati insieme forniscono ben 1,4 MW di potenza affiancati da ben 2.360 Nm di coppia. Il tutto si traduce in un'accelerazione di 0-100 in soli 1,85 secondi ed una velocità massima di 412 km/h. La potenza è supportata da una batteria da 120 kWh che dovrebbe garantire un'autonomia di circa 550 km. Il prezzo naturalmente rispecchia le prestazioni ed il lusso offerto dall'automobile ed è fissato a 2 milioni di euro.

Articoli correlati

Novità
Mobilità elettrica

Pronto per la Cina il nuovo SUV elettrico Avatr da 50 mila euro

13:04 • 11 ago 2022
Chi siamo
FacebookInstagramLinkedIn
FacebookInstagramLinkedIn
Tate è una Società a Responsabilità Limitata - P.IVA 03596861207 - Capitale Sociale I.V. di 408.509,29 € | Copyright ©2022 Tate s.r.l. - Tutti i diritti riservati