logo tate app
ELETTRICA
Home
Categorieapri menu tariffe
Menu
  1. /
  2. Mobilità elettrica
  3. /
  4. La nuova Giga Press italiana per il Tesla Cybertruck è la più grande al mondo
Novità
Mobilità elettrica

La nuova Giga Press italiana per il Tesla Cybertruck è la più grande al mondo

Idra, un'azienda italiana impegnata nell'industria meccanica, sta costruendo per Tesla la più grande pressa idraulica al mondo per il nuovo Cybertruck.

L’italiana Idra sta assemblando una nuova Giga Press idraulica, ovvero una pressa di grandi dimensioni prodotta per Tesla. La particolarità del nuovo macchinario è che sarà il più grande al mondo della categoria e verrà utilizzata dal carmaker americano per la produzione del suo pick-up, il Tesla Cybertruck.

Tra le numerose innovazioni apportate da Tesla nel settore dell’automotive c’è sicuramente l’utilizzo delle presse idrauliche. Non tanto per l’utilizzo in sé del tipo di macchinario, piuttosto diffuso, ma per l’applicazione che ne fa l’azienda di Elon Musk. Tesla, infatti, ha utilizzato le cosiddette “Giga Press” per realizzare i telai delle vetture stampandoli, piuttosto che saldando insieme oltre 70 parti.

Le presse vengono prodotte da Idra, una società italiana esperta del settore che ha già fornito i suoi macchinari per gli stabilimenti di Shangai, Berlino, Freemont e Austin. La nuova pressa, denominata NEO 9000, entrerà in funzione nella Giga Texas, dove verrà realizzato il nuovo Cybertruck la cui produzione è stata rimandata al prossimo anno.

A differenza delle altre già utilizzate però, la nuova Giga Press non sarà utilizzata per il telaio, bensì per l’esoscheletro esterno. Una delle principali caratteristiche del nuovo pick-up elettrico, infatti, è rappresentata dalla carrozzeria composta di un particolare acciaio modellato a freddo che fornisce una robustezza nettamente superiore rispetto alle altre vetture della casa.

Tesla descrive l’esterno del veicolo come “un esoscheletro quasi impenetrabile, con forza e resistenza superiori”. In sostanza, Tesla realizzerà la scocca come un unico pezzo attraverso lo stampaggio a pressione del materiale. È stata proprio Idra a diffondere nelle scorse settimane alcuni video sull’assemblaggio della pressa di cui Elon Musk ha successivamente svelato l’utilizzo.

Articoli correlati

Novità
Mobilità elettrica

CATL presenta una nuova batteria: 1.000 km di autonomia e ricarica in 5 minuti

08:00 • 25 giu 2022
Chi siamo
FacebookInstagramLinkedIn
FacebookInstagramLinkedIn
Tate è una Società a Responsabilità Limitata - P.IVA 03596861207 - Capitale Sociale I.V. di 408.509,29 € | Copyright ©2022 Tate s.r.l. - Tutti i diritti riservati