logo tate app
ELETTRICA
Home
Categorieapri menu tariffe
Menu
  1. /
  2. Mobilità elettrica
  3. /
  4. Moto Parilla presenta Trilix, e-bike accessibile per la mobilità urbana
Novità
Mobilità elettrica

Moto Parilla presenta Trilix, e-bike accessibile per la mobilità urbana

Il marchio italiano specializzato nelle e-bike di lusso, propone adesso una soluzione accessibile e pratica per la micromobilità.

La continua espansione del settore e-bike non ha risparmiato il mercato del lusso che propone design peculiari. Tra i marchi di questo segmento si trova l'italiana Moto Parilla che tuttavia con la Trilix prova ad offrire un modello decisamente più accessibile rispetto alle altre soluzioni della gamma.

Vista laterale Moto Parilla Trilix con borsa anteriore
Vista laterale Moto Parilla Trilix con borsa anteriore

Partendo proprio dal prezzo, a differenza della Carbon o della Ultra Carbon che superano gli 8.000 euro (la seconda raggiunge gli oltre 10.000), la Trilix ha un prezzo di partenza di 2.190 euro. Si presenta come una bicicletta pensata per la mobilità urbana e a dimostrarlo ci pensa il suo telaio.

Lo stile rimane quello che caratterizza gli altri modelli, ispirato al mondo delle motociclette con una parte centrale che ricorda le tradizionali naked italiane. Al suo interno, inoltre, ospita il pacco batteria posizionato in maniera analoga ai serbatoi della benzina con i quali, peraltro, condivide la forma.

Telaio centrale della Moto Parilla Trilix
Telaio centrale della Moto Parilla Trilix

Moto Parilla, tuttavia, non fornisce le specifiche della batteria se non che si tratta di un pacco da 15 Ah composto da celle LG. A spingere la bicicletta ci pensa un motore Bofeili a trasmissione centrale proposto in due varianti: una da 250 W e l'altra da 350 W. Il telaio basso che lascia scoperta gran parte dei tubi verticali, consente una salita estremamente comoda e la possibilità di installare borse per il trasporto, rendendola una soluzione perfetta per la micromobilità.

Infine, sarà possibile scegliere tra ruote da 16 o 20 pollici a seconda dell'utilizzo che si intende farne. In entrambi i casi, queste si avvalgono di freni a disco da 160 mm per quella anteriore e 140 mm per la posteriore. Completano la dotazione la forcella anteriore Zoom ed il canotto reggisella entrambi ammortizzati.

Articoli correlati

Novità
Mobilità elettrica

SkyDrive presenta l'SD-05, un nuovo VTOL a due posti

12:39 • 28 set 2022
Chi siamo
FacebookInstagramLinkedIn
FacebookInstagramLinkedIn
Tate è una Società a Responsabilità Limitata - P.IVA 03596861207 - Capitale Sociale I.V. di 408.509,29 € | Copyright ©2022 Tate s.r.l. - Tutti i diritti riservati