logo tate app
ELETTRICA
Home
Categorieapri menu tariffe
Menu
  1. /
  2. Mobilità elettrica
  3. /
  4. Leapmotor svela la C01: berlina accessibile con nuova batteria cell-to-chassis
Novità
Mobilità elettrica

Leapmotor svela la C01: berlina accessibile con nuova batteria cell-to-chassis

Il produttore cinese Leapmotor ha svelato la quasi totalità delle caratteristiche della nuova C01, una berlina generosa, ma dal prezzo abbordabile.

Leapmotor C01
Leapmotor C01

Leapmotor di certo non è nuova nell'offrire un rapporto qualità/prezzo piuttosto attrattivo. La nuova C01, però, con una lunghezza di oltre 5 metri ed un nuovo design della batteria che si spinge oltre le soluzioni strutturali, riesce ad offrire un'alternativa perfino più conveniente rispetto alle equivalenti a combustione.

Durante la première Leapmotor ha svelato buona parte delle informazioni sulla nuova vettura, concentrandosi in particolare proprio sul design delle batterie. La C01, infatti, sarà la prima auto della casa ad utilizzare la tecnologia cell-to-chassis che elimina il tradizionale vano per il pacco batteria. In questo caso le celle vengono comunque raccolte in gruppi, ma installate come parte del telaio.

Stando a quanto riportato dal carmaker, questo ha consentito una riduzione del 20% dei componenti con un conseguente alleggerimento di ben 15 chilogrammi. Inoltre, grazie all'eliminazione del vano, gli ingegneri sono riusciti ad ottenere uno spazio disponibile per l'installazione maggiore del 14,5%. In sostanza, il nuovo design consente di installare più celle ed aumentare l'autonomia, pur mantenendo la stessa quantità di spazio impiegato.

Tecnologia cell-to-chassis Leapmotor
Tecnologia cell-to-chassis Leapmotor

La nuova C01, infatti, verrà proposta in quattro diverse varianti che offriranno un'autonomia compresa tra i 500 e 717 km con una sola ricarica, in base però allo standard cinese CLTC. La batteria più capiente sarà un'unità da 90Kw che nel caso delle versioni a trazione anteriore, da 200 Kw di potenza e 500 nm di coppia, fornirà l'autonomia massima di 717 km. Nel caso di quelle a trazione integrale, con un doppio powertrain da 200 Kw (400 Kw complessivi) l'autonomia si riduce a circa 630 km. Quest'ultima, naturalmente, offrirà prestazioni superiori con un'accelerazione 0-100 in soli 3,7 secondi grazie alla coppia che raggiunge i 720 nm.

Plancia Leapmotor C01
Plancia Leapmotor C01

L'auto non rinuncia ad una tecnologia all'avanguardia. La plancia è dotata di ben 3 display che sfruttano un chip Qualcomm Snapdragon 8155, ed è possibile tanto sbloccare l'auto quanto avviarla attraverso il riconoscimento facciale. Sarà possibile memorizzare fino a 25 utenti, in modo da applicare in maniera automatica la personalizzazione per ognuno e non manca la compatibilità con la maggior parte delle applicazioni Android, da cui deriva peraltro il software dell'auto.

Non sono stati trascurati neanche gli utenti iOS, che potranno utilizzare FaceID per lo sblocco e l'avviamento. Sarà possibile interfacciarsi al veicolo direttamente attraverso Siri ed utilizzare la funzione di localizzazione perfino da Apple Watch. Presenti gli ADAS così come la guida semi-automatica chiamata Leapmotor Pilot.

Insomma, nel complesso una vettura da tenere certamente d'occhio, ma il prezzo? Attualmente la C01 è prevista per il solo mercato cinese, con un prezzo che al cambio va dai 25.000 ai 38.000 euro.

Articoli correlati

Novità
Mobilità elettrica

Unione Europea: dal 2035 stop ai motori endotermici

09:24 • 16 mag 2022
Chi siamo
FacebookInstagramLinkedIn
FacebookInstagramLinkedIn
Tate è una Società a Responsabilità Limitata - P.IVA 03596861207 - Capitale Sociale I.V. di 408.509,29 € | Copyright ©2022 Tate s.r.l. - Tutti i diritti riservati