logo tate app
ELETTRICA
Home
Categorieapri menu tariffe
Menu
  1. /
  2. Fotovoltaico
  3. /
  4. Pannelli solari sui binari ferroviari, l'innovativa idea di SunWays
Novità
Fotovoltaico

Pannelli solari sui binari ferroviari, l'innovativa idea di SunWays

Il sistema potrebbe arrivare a produrre fino ad 1 TWh di elettricità nella sola Svizzera, con un una manutenzione estremamente semplice.

La startup svizzera SunWays ha sviluppato una nuova tecnologia per pannelli solari che consente di installare questi ultimi tra i binari ferroviari. L'installazione, così come la loro rimozione, è estremamente semplice e sarà il treno stesso a procedere alla pulizia delle unità durante la corsa.

Che la produzione solare di energia rappresenti una fonte imprescindibile in direzione di un futuro completamente elettrico non è un segreto. Non a caso negli ultimi anni abbiamo vista l'installazione dei pannelli fotovoltaici nelle aree più disparate, dalle pareti montuose agli specchi d'acqua delle dighe.

Nel caso di SunWays, però, l'idea è di installarli tra i binari dei treni. La configurazione viene preassemblata nella fabbrica per poi essere srotolata direttamente dal treno al pari di un tappeto. Il progetto pilota sarà sviluppato in collaborazione con EPFL, il politecnico di Losanna, l'agenzia svizzera per l'innovazione Innosuisse e l'operatore ferroviario Transports Publics Neuchâtelois SA che detiene la proprietà del tratto in cui sarà condotto l'esperimento.

Treno durante lo srotolamento dei pannelli da binario di SunWays
Treno durante lo srotolamento dei pannelli da binario di SunWays

In questa prima fase, i player coinvolti si occuperanno della raccolta dati così da comprendere la fattibilità di una simile soluzione. Sarà valutata l'effettiva capacità di produzione dell'impianto oltre che la convenienza: verranno analizzati i vincoli legati al transito ferroviario, la resistenza dei pannelli e gli elementi chiave che rendono possibile l'installazione.

Uno degli aspetti più interessanti riguarda però la manutenzione dell'impianto, poiché questo dispone di numerosi sensori che consentono di monitorare in tempo reale il suo corretto funzionamento e segnalare eventuali guasti. Inoltre, nonostante un'estrema facilità nel montaggio e smontaggio dei pannelli, le operazioni richiederanno una specifica attrezzatura proprietaria così da scongiurare eventuali furti.

Anche la pulizia del sistema sarà piuttosto semplice, dato che saranno direttamente i treni a farla attraverso delle spazzole circolari poste alla loro estremità. Se il progetto dovesse fornire i risultati sperati, SunWays stima di poter produrre fino ad 1 TWh di energia contando i 7.000 km di rotaie presenti solo in Svizzera. Inoltre, la società è già in contatto con nuovi investitori sia in Europa che negli Stati Uniti.

Articoli correlati

Novità
Fotovoltaico

Energia solare dallo spazio? Caltech dà il via al progetto

08:44 • 27 gen 2023
Chi siamo
FacebookInstagramLinkedIn
FacebookInstagramLinkedIn
Tate è una Società a Responsabilità Limitata - P.IVA 03596861207 - Capitale Sociale I.V. di 408.509,29 € | Copyright ©2023 Tate s.r.l. - Tutti i diritti riservati