SostenibilitàSostenibilità

Neutralità carbonica: cos'è e come raggiungerla

Dalia Mari, Digital communication specialist
Lettura: 2 minuti

Cos’è la neutralità carbonica

La neutralità carbonica o climatica, letteralmente dall’inglese Carbon Neutrality, neutralità carbonica, è un altro modo per indicare il raggiungimento delle emissioni zero. Secondo l’IPCC, le emissioni di anidride carbonica (CO2) pari a zero si ottengono quando le emissioni di CO2 sono bilanciate a livello globale dalle rimozioni di CO2 in un periodo specificato. Quindi la neutralità carbonica consiste nel raggiungere un equilibrio pari tra le emissioni emesse e l’assorbimento di carbonio, serve quindi che le emissioni vengano controbilanciate dall’assorbimento di queste emissioni.

Il cambiamento climatico sta colpendo il nostro pianeta, sotto forma di condizioni climatiche estreme quali siccità, ondate di caldo, piogge intense, alluvioni e frane sempre più frequenti, anche in Europa. L’innalzamento del livello dei mari, l’acidificazione dell’oceano e la perdita della biodiversità sono ulteriori conseguenze dei rapidi cambiamenti climatici. Per riuscire a contenere il riscaldamento globale entro la soglia di 1,5° - reputata sicura dal Gruppo intergovernativo di esperti sul cambiamento climatico (IPCC) - raggiungere il traguardo emissioni zero entro la metà del ventunesimo secolo è essenziale. Tale obiettivo è previsto anche dall’Accordo di Parigi firmato da 195 paesi, inclusa l’Unione europea.

Come può essere favorita la neutralità carbonica

In natura esistono alcuni elementi che favoriscono la neutralità carbonica, che permettono di assorbire queste emissioni e sono, ad esempio, le foreste e gli oceani. Ma la natura da sola non riesce a generare la neutralità carbonica e ad assorbire perciò tutta la quantità di carbonio che viene emessa.

Quindi oltre al contributo che la natura offre a se stessa, occorre anche che a ridurre le emissioni di carbonio si impegnino i cittadini, ma soprattutto vengano regolamentate delle politiche e delle pratiche dai paesi di tutto il mondo al fine di agevolare e raggiungere la neutralità carbonica.

Per esempio nel dicembre 2019, la Commissione europea ha presentato il Green Deal europeo, il piano volto a raggiungere la neutralità carbonica in Europa entro il 2050.

Come raggiungere la neutralità carbonica

È anche possibile raggiungere la neutralità carbonica attraverso la compensazione, ovvero compensare le emissioni prodotte in un settore favorendone la riduzione in un altro. Uno di questi metodi è la produzione di fonti rinnovabili, investire perciò nell’efficienza energetica, nelle energie rinnovabili. Per questo in quanto fornitori di luce cerchiamo di contribuire come possibile alla neutralità carbonica offrendo energia 100% verde per tutti e senza sovraccosti. Unisciti a noi e partecipa alla transizione energetica!

Fonti di riferimento

Neutralità carbonica: cos’è e come raggiungerla | Attualità | Parlamento europeo
Nella legge europea sul clima, l’Unione europea si impegna a raggiungere il traguardo della neutralità carbonica, le cosiddette “emissioni zero”, entro il 2050. Cosa comporterà in pratica?

https://www.ipcc.ch/sr15/chapter/glossary/

Emissioni
Ipcc
European Green Deal
Emissioni Zero
Neutralità Carbonica
Neutralità Climatica

Cambiare è facile e veloce

Due cose che tutti amiamo. Cosa pensi di fare nei prossimi 5 minuti?

Homepage