logo tate app
ELETTRICA
Home
Categorieapri menu tariffe
Menu
  1. /
  2. Mobilità elettrica
  3. /
  4. Tesla pronta a produrre i motori nella fabbrica di Berlino
Novità
Mobilità elettrica

Tesla pronta a produrre i motori nella fabbrica di Berlino

Secondo un rapporto di B.Z., Tesla produrrà anche i motori nella Giga Berlin oltre alle batterie già da quest'anno, con l'obbiettivo di raggiungere la piena capacità.

Secondo un rapporto della testata tedesca B.Z., l'espansione della Giga Berlin di Tesla prevede anche una linea di produzione per i motori. Non è chiaro quando il carmaker americano inizierà a produrre anche i propulsori in Germania, ma secondo quanto riferito potrebbe accadere già da quest'anno.

Proprio ieri, abbiamo riportato le parole di un rappresentante di Tesla, il quale ha dichiarato che le batterie per la prima volta non rappresentano un limite per la produzione. La casa automobilistica, infatti, ha stretto numerosi contratti non solo con i produttori di celle come CATLe LG Energy Solutions, ma anche con diverse società minerarie che si occupano dell'estrazione del litio.

Cella per batteria strutturale 4680 di Tesla
Cella per batteria strutturale 4680 di Tesla

Questo consentirà a Tesla di produrre internamente un maggior numero di batterie, di fatti una linea di produzione è prevista anche per la stessa Giga Berlin. A tal proposito, B.Z. riporta che, una volta approvato il piano di espansione da parte delle autorità, Tesla potrebbe avviare la produzione di celle 4680 in Europa già dall'inizio del prossimo anno.

Attualmente, sia le batterie che i propulsori utilizzati dalla fabbrica tedesca provengono dallo stabilimento di Shangai. Inoltre, le batterie utilizzate si compongono di celle sensibilmente più piccole, mentre le sopracitate 4680 oltre ad essere più sostenibili dal punto di vista ambientale, lo sono anche sotto il profilo economico. Per queste ragioni Tesla intende procedere alla produzione in loco ed in quantità superiori di tali celle.

Al contempo, però, va ricordato che la fabbrica berlinese produce solo 1.500 Model Y a settimana, mentre a pieno regime la capacità dovrebbe raggiungere i 5.000 veicoli settimanali. Sembra essere questa la ragione che avrebbe spinto Tesla a produrre anche i propulsori direttamente nello stabilimento europeo. Rimanendo sempre su quanto riportato dal giornale tedesco, la produzione dei motori potrebbe iniziare perfino quest'anno. Tuttavia, non vi è ancora alcuna conferma e sembra che per l'approvazione del piano di espansione ci voglia ancora del tempo.

Articoli correlati

Novità
Mobilità elettrica

SkyDrive presenta l'SD-05, un nuovo VTOL a due posti

12:39 • 28 set 2022
Chi siamo
FacebookInstagramLinkedIn
FacebookInstagramLinkedIn
Tate è una Società a Responsabilità Limitata - P.IVA 03596861207 - Capitale Sociale I.V. di 408.509,29 € | Copyright ©2022 Tate s.r.l. - Tutti i diritti riservati