logo tate app
ELETTRICA
Home
Categorieapri menu tariffe
Menu
  1. /
  2. Mobilità elettrica
  3. /
  4. Optibike R22 Everest: la e-bike da 20.000 euro per scalare il monte più alto del mondo
Novità
Mobilità elettrica

Optibike R22 Everest: la e-bike da 20.000 euro per scalare il monte più alto del mondo

Optibike ha presentato il suo ultimo modello di e-bike, rivolto chiaramente alla fascia più alta del mercato, che ospita una batteria da 3.260 Wh.

Anche il settore delle e-bike è uno di quelli che nella transizione ecologica sta vivendo una crescita importante. Naturalmente, nella quasi totalità dei casi si tratta di un'alternativa per la micromobilità urbana, ma c'è un'azienda americana, Optibike, che ha deciso di osare e spingersi ben oltre i semplici spostamenti.

La R22 Everest, questo il nome del nuovo modello, è una bicicletta rivolta a chi si appresta ad affrontare tragitti fuori dalla portata di una bicicletta tradizionale (elettrica o meno). Lo si nota innanzitutto dal pacco batteria, un'imponente unità da 3.260 Wh (3,26 kWh) che va ben oltre la capacità di una tradizionale e-bike.

Secondo l'azienda – ed ecco da dove nasce il suo nome – la bicicletta è in grado di scalare il monte Everest con una singola ricarica. L'autonomia, infatti, è di circa 510 km con la pedalata assistita ad una velocità di 25 km/h. Parliamo di un'autonomia circa 10 volte superiore rispetto ad un'e-bike economica (sotto i 1.000 euro per intenderci).

Pacco batteria rimovibile della Optibike R22 Everest
Pacco batteria rimovibile della Optibike R22 Everest

A spingerla ci pensa un motore centrale PowerStorm proprietario da 1.700 Watt capace di sviluppare una coppia di ben 190 Nm. Ad affiancarlo c'è una trasmissione Rohloff Speed 500 a 14 rapporti che, secondo quanto dichiarato dall'azienda, riesce a portare la bicicletta ad una velocità massima di 58 km/h. Naturalmente, le restrizioni imposte dall'Europa renderebbero la potenza della due ruote quasi inutile, dal momento che la velocità massima consentita è di 25 km/h.

Tuttavia, la bicicletta ha una modalità automatica che consente di circolare come se fosse un vero e proprio scooter, quindi senza la necessità per il conducente di pedalare. La forcella anteriore a doppia corona ed un ammortizzatore posteriore con un'escursione da 200 mm garantiscono un confort di guida ed una stabilità senza pari. Completa la dotazione un telaio in fibra di carbonio leggero ed elastico per affrontare qualsiasi tipo di asperità del terreno.

La R22 Everest è il risultato dei miei 25 anni di progettazione e costruzione di e-bike, la R22 è la bici dei miei sogni nata e cresciuta nelle Rocky Mountains del Colorado. Questa bicicletta segna un nuovo standard nel settore delle e-bike" ha commentato Jim Turner, fondatore di Optibike.

Questa verrà prodotta nello stabilimento della società in Colorado e realizzata completamente a mano. Naturalmente, il prezzo non è assolutamente accessibile e ammonta a ben 18.900 dollari, addirittura al di sopra della LiveWire Del Mar, ultimo modello presentato dalla propaggine di Harley-Davidson.

Articoli correlati

Novità
Mobilità elettrica

Pronto per la Cina il nuovo SUV elettrico Avatr da 50 mila euro

13:04 • 11 ago 2022
Chi siamo
FacebookInstagramLinkedIn
FacebookInstagramLinkedIn
Tate è una Società a Responsabilità Limitata - P.IVA 03596861207 - Capitale Sociale I.V. di 408.509,29 € | Copyright ©2022 Tate s.r.l. - Tutti i diritti riservati