logo tate app
ELETTRICA
Home
Categorieapri menu tariffe
Menu
  1. /
  2. Mobilità elettrica
  3. /
  4. Kymco rinnova le RevoNEX e SuperNEX all'EICMA 2022
Novità
Mobilità elettrica

Kymco rinnova le RevoNEX e SuperNEX all'EICMA 2022

Il produttore coreano ha mostrato i modelli aggiornati dei due prototipi di motociclette BEV SuperNEX e RevoNEX.

All'EICMA 2022, la più grande fiera europea dedicata alle due ruote in corso a Milano, non poteva mancare Kymco. La casa coreana, oltre alle classiche novità per il settore a combustione dei motoveicoli, ha presentato due varianti rinnovate delle già note SuperNEX e RevoNEX, motocicli completamente elettrici sviluppati in collaborazione con LiveWire.

Per chi ancora non lo sapesse, LiveWire è una propaggine di Harley-Davidson nata come divisione dedicata alle proposte elettriche per poi diventare un marchio autonomo. Oggi la casa americana rappresenta uno dei brand di maggiore pregio nel motociclismo ecologico. L'azienda ha già ottenuto numeri a dir poco positivi soprattutto con la Del Mar, ultimo modello lanciato dal produttore, proposta ad un prezzo nettamente più accessibile degli altri a listino.

Vista a tre quarti della Kymco RevoNEX
Vista a tre quarti della Kymco RevoNEX

La collaborazione ha condotto a due modelli che sposano filosofie diverse. La RevoNEX appare più compatta, strizzando l'occhio alle naked votate alla mobilità urbana. Una soluzione rivolta per lo più al pendolarismo cittadino e quindi per un utilizzo quotidiano del veicolo.

La SuperNEX, invece, sposa uno stile sia nelle dimensioni che nell'aspetto molto più vicino alle supersportive carenate. Oltre che dal punto di vista estetico, infatti, le differenze si trovano anche sul piano della trasmissione: laddove la RevoNEX sfrutta una cinghia, più pratica ed economica da manutenere, la SuperNex ottiene ancora una trasmissione a catena.

Vista posteriore della Kymco SuperNEX
Vista posteriore della Kymco SuperNEX

Molto interessante una scelta a dir poco atipica di Kymco. Entrambe le moto possiedono un cambio per i rapporti, i quali mancano per quasi la totalità dei veicoli elettrici. Tuttavia, non si tratta di un cambio meccanico, bensì di uno elettronico.

Il cambio rappresenta uno degli argomenti più discussi tra gli appassionati di veicoli sportivi (auto o moto che siano), poiché offre un'esperienza alla guida più complessa, ma appagante. L'approccio di Kymco è quello di sfruttare un cambio pensato appositamente per la propulsione elettrica a differenza di Toyota, ad esempio, che di recente ha brevettato un vero e proprio cambio meccanico per gli EV.

Articoli correlati

Novità
Mobilità elettrica

Anche Ram Trucks passa all'elettrico, il video del suo primo pick-up EV

14:25 • 09 dic 2022
Chi siamo
FacebookInstagramLinkedIn
FacebookInstagramLinkedIn
Tate è una Società a Responsabilità Limitata - P.IVA 03596861207 - Capitale Sociale I.V. di 408.509,29 € | Copyright ©2022 Tate s.r.l. - Tutti i diritti riservati