logo tate app
ELETTRICA
Home
Categorieapri menu tariffe
Menu
  1. /
  2. Mobilità elettrica
  3. /
  4. iOnex: lo scooter con batteria intercambiabile arriva in Italia
Novità
Mobilità elettrica

iOnex: lo scooter con batteria intercambiabile arriva in Italia

Kimco insieme al Gruppo Padana Sviluppo porterà in Europa i suoi scooter iOnex e relativi hub di scambio batteria partendo dal Bel Paese.

Quando si parla di EV, si pensa immediatamente alle quattro ruote, mentre anche scooter e moto stanno espandendo la loro presenza sul mercato. È questo che ha spinto il colosso taiwanese Kimco a introdurre nel mercato europeo il suo iOnex, un piccolo scooter con batteria intercambiabile, i cui primi esemplari arriveranno in Italia.

Gli scooter saranno distribuiti da KMI di proprietà del Gruppo Padana Sviluppo e andranno a concorrere direttamente con le proposte di Gogoro già presente in Europa. In quest'ultimo caso i veicoli vengono proposti per il moto-sharing o per il noleggio a breve termine. Kymco, invece, spera di poter competere nel settore privato, offrendo un veicolo a basso costo venduto senza batteria.

Naturalmente, questa rappresenta solo una delle opzioni, ma nulla impedisce di acquistare anche uno o più pacchi batteria in abbinamento con lo scooter. Questi, infatti, possono essere ricaricati attraverso una normale presa a muro direttamente a casa. L'abbonamento per le batterie in condivisione, invece, si rivolge più che altro ai pendolari e a coloro che utilizzano intensamente il veicolo, ma che vogliono contenere l'investimento iniziale.

Scooter Kymco iOnex
Scooter Kymco iOnex

Come funziona lo scooter Kymco iOnex

In sostanza, una volta acquistato lo scooter, andrà sottoscritto un abbonamento agli hub di Kymco che ospitano le batterie. Uno dei vantaggi sarà la semplicità con cui si sostituisce la batteria che consente di non rimanere in attesa della ricarica, ma accedere direttamente a batterie precaricate così da riprendere immediatamente la marcia. A conti fatti, insomma, la soluzione di Kymco risulterebbe addirittura più rapida di un tradizionale rifornimento di carburante.

Lo scooter riesce ad ospitare fino a cinque pacchi batteria, fornendo un'autonomia di circa 200 km a fronte di una velocità massima di 50 km/h. Senza dubbio non si tratta di un veicolo per lunghe percorrenze, ma rappresenta una valida alternativa per gli spostamenti urbani. Inoltre, allo stato attuale, il sistema non ha attecchito in Europa quanto nel mercato asiatico (situazione che Kymco intende cambiare), ma non è da escludere che in caso di successo, molti altri modelli potrebbero unirsi alla flotta offrendo una maggiore varietà anche sul piano delle prestazioni.

Articoli correlati

Novità
Mobilità elettrica

Unione Europea: dal 2035 stop ai motori endotermici

09:24 • 16 mag 2022
Chi siamo
FacebookInstagramLinkedIn
FacebookInstagramLinkedIn
Tate è una Società a Responsabilità Limitata - P.IVA 03596861207 - Capitale Sociale I.V. di 408.509,29 € | Copyright ©2022 Tate s.r.l. - Tutti i diritti riservati