logo tate app
ELETTRICA
Home
Categorieapri menu tariffe
Menu
  1. /
  2. Mobilità elettrica
  3. /
  4. GM a tavoletta sull'elettrico, in futuro auto accessibili a tutti
Novità
Mobilità elettrica

GM a tavoletta sull'elettrico, in futuro auto accessibili a tutti

GM espone i suoi piani futuri dei prossimi anni in un incontro con gli investitori: l'obiettivo è conquistare il mercato di massa ed offrire EV per ogni fascia.

In un incontro con gli azionisti, GM ha fatto il punto della situazione esponendo i piani per il futuro che ruotano tutti attorno alla mobilità elettrica. L'obiettivo della società è rendere gli EV accessibili a tutti conquistandosi una posizione di leader tra i produttori tanto di vetture quanto di batterie.

Partiamo proprio con i prezzi delle auto che dovrebbero sensibilmente ridursi nei prossimi anni. In particolare, oltre alle agevolazioni offerte dal governo nazionale, il carmaker americano metterà in campo nuove strategie che consentiranno di diminuire i costi e quindi abbassare il prezzo finale per il cliente.

"La nostra strategia nel campo dello zero emissioni sarà multi-marca, multi-prezzo e multi-segmento. Non solo ci permetterà di essere presenti in quelle aree che rappresentano circa il 70% del mercato, ma ci offrirà anche un incredibile strumento per aumentare i ricavi e i volumi" ha dichiarato Mary Barra, CEO di GM.
Vista posteriore della Chevrolet Equinox EV
Vista posteriore della Chevrolet Equinox EV

I sussidi federali concessi dal governo Biden ridurranno il costo per singolo veicolo tra i 3.500 e 5.500 dollari, garantendo a GM la stessa profittabilità delle soluzioni a combustione interna. Inoltre, l'azienda adotterà un nuovo modello commerciale attraverso un portale digitale dedicato alle sole vetture BEV, probabilmente un sito dedicato alla vendita diretta così come avviene per Tesla, che fornirà un ulteriore risparmio di circa 2.000 dollari.

Entro il 2025, il produttore americano conta di ottenere il 20% delle immatricolazioni complessive di soluzioni elettriche degli Stati Uniti. Un numero destinato a crescere sensibilmente entro la fine del decennio: sono cinque, infatti, le fabbriche che si concentreranno sulle sole proposte elettriche divise tra Stati Uniti, Canada e Messico. GM conta di produrre 400.000 vetture entro il 2024 per arrivare a 1 milione già entro il 2025.

Naturalmente, il progetto passa anche per software e batterie. GM si è concentrata proprio su quest'ultimo punto nell'ambito della joint venture con LG Energy Solutions, Ultium Cells. Entro la fine del 2024, saranno tre le fabbriche statunitensi che si occuperanno della produzione delle batterie: Michigan, Ohio e Tennessee.

Grazie a diversi contratti che assicureranno le materie prime all'azienda, GM conta di poter abbassare il prezzo degli accumulatori fino al 70%. Trattandosi di un componente critico che rappresenta una parte consistente del prezzo finale, il programma di GM potrebbe davvero rendere le EV accessibili a tutti con un prezzo, in taluni casi, potenzialmente inferiore alle controparti ICE.

Articoli correlati

Novità
Mobilità elettrica

Anche Ram Trucks passa all'elettrico, il video del suo primo pick-up EV

14:25 • 09 dic 2022
Chi siamo
FacebookInstagramLinkedIn
FacebookInstagramLinkedIn
Tate è una Società a Responsabilità Limitata - P.IVA 03596861207 - Capitale Sociale I.V. di 408.509,29 € | Copyright ©2022 Tate s.r.l. - Tutti i diritti riservati