logo tate app
ELETTRICA
Home
Categorieapri menu tariffe
Menu
  1. /
  2. Mobilità elettrica
  3. /
  4. Everrati presenta la sua Ford GT40 del 1966...completamente elettrica
Novità
Mobilità elettrica

Everrati presenta la sua Ford GT40 del 1966...completamente elettrica

La nota società che si occupa di conversione in elettrico dei veicoli d'epoca ha mostrato il progetto, annunciato l'anno scorso, della GT40 di Ford.

Everrati, azienda specializzata nella conversione di vetture d'epoca a combustione in auto elettriche, ha presentato il suo progetto per la Ford GT40, l'unica del brand americano ad aver battuto Ferrari alla 24 ore di Le Mans per ben 4 volte consecutive. Il progetto non punta ad una semplice conversione, ma addirittura ad un miglioramento delle performance.

All'epoca, la variante più potente della GT40 equipaggiava un V8 da 7 litri per una potenza di 425 cavalli. Nel caso del progetto in questione, l'obiettivo è raggiungere una potenza quasi raddoppiata, di 800 cavalli, abbinati ad una coppia di 800 Nm che dovrebbe portare l'accelerazione 0-100 "ben al di sotto dei 4 secondi".

Specifiche tecniche della Ford GT40 elettrica di Everrati
Specifiche tecniche della Ford GT40 elettrica di Everrati

Uno degli aspetti che dovrebbe favorire un risultato simile, e che determinò il successo nelle competizioni, è il peso decisamente contenuto che ammonta ad una sola tonnellata. Ragione per cui Everrati non ha intenzione di modificare tale parametro, mantenendo il peso originale. A renderlo possibile, però, è incredibilmente proprio il telaio originale dell'auto che sembra poter accogliere quasi nativamente un propulsore elettrico.

Come è possibile vedere nei render, le modifiche strutturali sono quasi inesistenti. I pacchi batteria saranno alloggiati ai lati del pianale, nei supporti originali senza richiedere alcuna modifica. Allo stesso modo, il propulsore verrà posizionato nella parte posteriore nel medesimo alloggiamento che ospitava il V8 di Ford e, grazie ad un controtelaio imbullonato nel vano motore, la trasmissione cadrà all'incirca nella stessa posizione di quella originale.

Ford GT40 elettrica di Everrati
Ford GT40 elettrica di Everrati

Saranno rimossi, invece, gli scarichi posteriori che inevitabilmente non saranno più necessari. Verrà, invece, installato un sistema per riprodurre il suono del motore a combustione, inclusi i cambi di marcia che saranno sincronizzati direttamente dal conducente. Tolte le piccole variazioni elencate, l'auto rimarrà completamente originale.

Un progetto senza dubbio ambizioso, ma decisamente apprezzabile proprio per la capacità di mantenere le linee stilistiche e quasi completamente le specifiche originali, pur ospitando un motore più potente e a zero emissioni. Si preannuncia come una delle migliori realizzazioni di Everrati.

Articoli correlati

Novità
Mobilità elettrica

SkyDrive presenta l'SD-05, un nuovo VTOL a due posti

12:39 • 28 set 2022
Chi siamo
FacebookInstagramLinkedIn
FacebookInstagramLinkedIn
Tate è una Società a Responsabilità Limitata - P.IVA 03596861207 - Capitale Sociale I.V. di 408.509,29 € | Copyright ©2022 Tate s.r.l. - Tutti i diritti riservati