logo tate app
ELETTRICA
Home
Categorieapri menu tariffe
Menu
  1. /
  2. Mobilità elettrica
  3. /
  4. Arriva la Chevy Bolt "Made in China", sarà BYD a produrla
Novità
Mobilità elettrica

Arriva la Chevy Bolt "Made in China", sarà BYD a produrla

Le due proposte condividono il design degli interni e degli esterni, ma propongono specifiche sensibilmente diverse così come il prezzo.

Di certo non è un segreto che dall'oriente arrivino prodotti piuttosto somiglianti a quelli occidentali, ma che puntano tutto su un prezzo estremamente aggressivo. Sorprende, però, che stavolta sia una realtà grande come BYD a proporre una vettura a dir poco vicina nel design alla Chevrolet Bolt EV: la Seagull.

Vista laterale della BYD Seagull
Vista laterale della BYD Seagull
Vista laterale della Chevrolet Bolt EV 2020
Vista laterale della Chevrolet Bolt EV 2020

Le forme sono sorprendentemente simili e non solo all'esterno, ma anche all'interno. È possibile fare un confronto grazie alle immagini consultabili da Weibo. È evidente, insomma, che la nuova proposta accessibile del carmaker cinese punti a conquistare la platea della piccola americana.

Ovviamente, non si tratta di due prodotti equivalenti e le differenze si ravvisano innanzitutto nelle specifiche. Il motivo è piuttosto semplice, la Seagull punta ad una fascia di prezzo sensibilmente più bassa andando a inserirsi in un settore che attualmente conta ancora troppe poche vetture: il mercato di massa.

L'auto ha un prezzo di partenza di circa 8.000 dollari al cambio, meno di un terzo rispetto a quello richiesto per una Bolt che parte dai 26.000 dollari. Un costo che, se non negli USA, quantomeno in Europa potrebbe rendere la Seagull un vero punto di svolta per la mobilità elettrica. Attualmente, però, non è chiaro se l'auto verrà mai commercializzata al di fuori dei confini cinesi.

Plancia della BYD Seagull
Plancia della BYD Seagull
Plancia della Chevrolet Bolt EV
Plancia della Chevrolet Bolt EV

Inutile dire che ad un prezzo così basso, il compromesso si sposta su prestazioni e dimensioni. La Seagull oltre ad essere lievemente più compatta ospita un propulsore da 55 kW (75 CV), laddove Bolt offre un motore da 150 kW (200 CV) fornendo quasi tre volte la potenza della proposta cinese. Non da meno è la capacità della batteria che nel caso della BYD si ferma a 30 kWh contro i 65 kWh forniti da Chevrolet.

Le specifiche di cui sopra fanno riferimento alla versione d'accesso, ma non mancheranno allestimenti superiori con batteria da 45 kWh e motore da 130 kW (177 CV) che la accostano molto più alla controparte a stelle strisce, pur mantenendo un prezzo che non dovrebbe superare i 15.000 dollari, quindi sempre ben al di sotto della Bolt.

Articoli correlati

Novità
Mobilità elettrica

Hyundai investirà 8,5 miliardi di dollari per gli EV negli Stati Uniti

10:41 • 27 gen 2023
Chi siamo
FacebookInstagramLinkedIn
FacebookInstagramLinkedIn
Tate è una Società a Responsabilità Limitata - P.IVA 03596861207 - Capitale Sociale I.V. di 408.509,29 € | Copyright ©2023 Tate s.r.l. - Tutti i diritti riservati