logo tate app
ELETTRICA
Home
Categorieapri menu tariffe
Menu
  1. /
  2. Mobilità elettrica
  3. /
  4. Acura annuncia la sua prima BEV: il SUV ZDX
Novità
Mobilità elettrica

Acura annuncia la sua prima BEV: il SUV ZDX

Acura ha annunciato il SUV ZDX, prima vettura 100% elettrica della casa che debutterà nel 2024 e sfrutterà la piattaforma Ultium di GM.

Acura ha annunciato l'arrivo, previsto per il 2024, del suo primo modello elettrico: il SUV ZDX. La vettura utilizzerà la piattaforma Ultium di General Motors – di cui abbiamo già parlato a più riprese – anche se per il momento il carmaker giapponese non ha fornito ulteriori dettagli.

Honda non ha ancora mostrato la nuova vettura e non ha offerto alcuna informazione riguardo alle specifiche, anche se ha anticipato che sarà lanciata con il nome di ZDX Type S. Questo fa supporre che il veicolo verrà proposto in almeno due varianti, probabilmente una rivolta al mercato dei grandi numeri, l'altra orientata alla sportività così come da tradizione.

Il produttore aveva già presentato un modello elettrico a gennaio dello scorso anno, seppur sottoforma di concept, il Prologue, che debutterà in Nord America sempre nel 2024 sotto la bandiera di Honda. In quel caso, però, si trattava di un crossover più compatto rispetto a quello che dovrebbe essere invece la ZDX di Acura che, tuttavia, utilizzerà la medesima piattaforma adottata per la proposta di Honda.

Vista posteriore Acura Precision EV Concept
Vista posteriore Acura Precision EV Concept

Per avere un'idea di quelli che saranno allestimenti e prestazioni, bisogna invece fare riferimento alla Acura Precision Concept, concept car mostrata dal carmaker in occasione della Monterey Car Week. Come accennato da Honda, lo scopo della Precision è solo fornire un'anteprima su quello che sarà il futuro dei veicoli elettrici del marchio.

Per il momento, comunque, i piani per l'elettrificazione sembrano piuttosto lunghi rispetto alla maggioranza dei concorrenti europei e nordamericani. Circa un anno fa il CEO della società, Toshihiro Mibe, ha annunciato che l'azienda punta a raggiungere una quota del 40% di veicoli BEV entro il 2030 in USA e Cina, dell'80% entro il 2035 e del 100% solo per il 2040 a livello globale. Un progetto spostato in avanti rispetto a quanto stabilito dall'Unione Europea che vieterà la vendita di vettura a combustione dal 2035.

Articoli correlati

Novità
Mobilità elettrica

SkyDrive presenta l'SD-05, un nuovo VTOL a due posti

12:39 • 28 set 2022
Chi siamo
FacebookInstagramLinkedIn
FacebookInstagramLinkedIn
Tate è una Società a Responsabilità Limitata - P.IVA 03596861207 - Capitale Sociale I.V. di 408.509,29 € | Copyright ©2022 Tate s.r.l. - Tutti i diritti riservati