logo tate app
ELETTRICA
Home
Categorieapri menu tariffe
Menu
  1. /
  2. Mobilità elettrica
  3. /
  4. XPeng G9, iniziano i test pubblici per i robotaxi
Novità
Mobilità elettrica

XPeng G9, iniziano i test pubblici per i robotaxi

Il carmaker cinese ha ottenuto l'autorizzazione dagli enti locali per effettuare i test su strade pubbliche per il sistema di guida completamente autonoma.

Attraverso un comunicato stampa, XPeng ha fatto sapere di aver ottenuto il consenso per i test pubblici sulla guida completamente autonoma del SUV G9. Si tratta del primo veicolo non modificato che ottiene l'autorizzazione in Cina, mentre XPeng si appresta a fornire la prima flotta di robotaxi.

Ciò che sorprende della proposta di XPeng è che la versione della vettura utilizzata per il test possiede esattamente la stessa dotazione di quella commerciale. In sostanza, tutti i sistemi che equipaggiano l'auto, inclusi sensori e gestione del veicolo, non cambiano ed è sufficiente un semplice aggiornamento OTA per abilitare il nuovo NGP (Navigation Guided Pilot).

Sistemi di rilevazione NGP di XPeng
Sistemi di rilevazione NGP di XPeng

"Ottenere il permesso per i test su strade pubbliche per un veicolo commerciale è una forte conferma delle nostre capacità di ricerca e sviluppo nel settore della guida completamente autonoma e del software. Il nostro approccio di utilizzare un veicolo di produzione per esplorare le soluzioni di mobilità costruirà radici forti per realizzare un'economia di scala. La significativa ottimizzazione dei costi ci porta un passo più vicini alla commercializzazione dei robotaxi in futuro" ha commentato il Dottor Xinzhou Wu, vicepresidente dell'Autonomous Driving Center di XPeng.

L'XPeng G9 rappresenta uno dei modelli più avanzati della casa cinese capace di offrire ai propri clienti un'esperienza premium nel settore dei veicoli elettrici. Il sistema di ricarica, ad esempio, è in grado di fornire ben 200 km di autonomia in soli 5 minuti.

È anche il primo veicolo del carmaker ad integrare il suddetto NGP di seconda generazione. Nonostante il produttore abbia già condiviso diversi video che dimostrano l'efficacia del sistema di guida autonoma, questo non sarà accessibile ai clienti prima del 2023. Tuttavia, non mancano numerosi ADAS e sistemi intelligenti che consentono già di ottenere un'esperienza di guida semiautonoma.

Ad ogni modo, i clienti che da settembre hanno potuto acquistare la vettura potranno effettuare l'aggiornamento non appena questo sarà disponibile. L'azienda spera di riuscire a proporre già dall'anno prossimo la prima flotta di robotaxi per il trasporto pubblico.

Articoli correlati

Novità
Mobilità elettrica

Anche Ram Trucks passa all'elettrico, il video del suo primo pick-up EV

14:25 • 09 dic 2022
Chi siamo
FacebookInstagramLinkedIn
FacebookInstagramLinkedIn
Tate è una Società a Responsabilità Limitata - P.IVA 03596861207 - Capitale Sociale I.V. di 408.509,29 € | Copyright ©2022 Tate s.r.l. - Tutti i diritti riservati