logo tate app
ELETTRICA
Home
Categorieapri menu tariffe
Menu
  1. /
  2. Mobilità elettrica
  3. /
  4. Polestar 3 completamente svelata: specifiche, prezzi e disponibilità
Novità
Mobilità elettrica

Polestar 3 completamente svelata: specifiche, prezzi e disponibilità

Il carmaker svedese ha mostrato completamente il suo primo SUV e rivelato tutte le specifiche, seppur in Europa non arriverà prima del 2024.

Polestar ha presentato ufficialmente la Polestar 3, primo SUV completamente elettrico della casa e prima EV che taglia le somiglianze con le proposte di Volvo. Si tratta di una vettura "100% Polestar" che abbandona la comunanza con i modelli di produzione del carmaker svedese.

Come premesso si tratta di un SUV di grandi dimensioni lungo 4,9 metri con un passo di 2.985 mm e largo, specchietti inclusi, 2,12 metri. Il peso a vuoto varia tra i 2.584 e i 2.670 chilogrammi, a seconda della motorizzazione e probabilmente della batteria. La versione mostrata da Polestar, infatti, potrebbe essere un allestimento long range in quanto è installata una batteria da ben 111 kWh nominali.

Vista posteriore del SUV Polestar 3
Vista posteriore del SUV Polestar 3

Polestar non specifica quale sia la capacità effettivamente utilizzabile né chi sia il fornitore delle celle – in passato Polestar ha già lavorato con LG Energy Solutions e CATL – mentre l'autonomia provvisoria nel ciclo WLTP raggiunge i 610 km, ma i dati definitivi sui consumi saranno condivisi nel 2023.

La propulsione è data da un doppio motore a trazione integrale, uno per ogni asse, che fornisce una potenza di 360 kW e una coppia di 840 Nm nell'allestimento di base e raggiunge i 380 kW con 910 Nm di coppia con il Performance Pack. Tuttavia, non mancano le funzioni di torque vectoring, ovvero la possibilità di modificare la coppia tra i due assi regolando la trazione tra anteriore e posteriore.

Questo consente di risparmiare energia in modalità di trazione anteriore pura. Non ci sono, invece, informazioni su un eventuale allestimento a motore singolo, anche se potrebbe essere un'opzione plausibile.

Uno degli aspetti più interessanti dell'auto sono senza dubbio le sospensioni adottate. Si tratta di ammortizzatori pneumatici a doppia camera che sfruttano la tecnologia "advanced chassis control". In sostanza, la vettura regola elettronicamente le sospensioni ogni due millisecondi con una frequenza di 500 Hz rendendo la guida estremamente confortevole e dinamica.

Plancia del SUV Polestar 3
Plancia del SUV Polestar 3

Per quanto riguarda gli interni, qui emerge il minimalismo scandinavo più volte sottolineato da Polestar. Per i rivestimenti sono stati utilizzati tessuti sostenibili, ma che trasmettono il lusso che caratterizza l'intera gamma dell'azienda. In particolare, l'azienda ha adottato MicroTech, pelle certificata per il benessere degli animali e lana completamente tracciabile.

La strumentazione offre un tradizionale display orizzontale di grandi dimensioni, a cui si affianca un monitor per l'infotainment verticale adesso da 14,5 pollici basato sulla piattaforma Qualcomm Snapdragon Cockpit. Interessanti sono le feritoie per l'aria condizionata che non sono strutturate come griglie separate, ma come un'unica apertura che percorre l'intera plancia dietro la strumentazione.

La Polestar 3 arriverà prima in Cina con la produzione che inizierà a Chengdu dalla metà del 2023 in modo da effettuare le prime consegne entro la fine del prossimo anno. Successivamente, la produzione si estenderà nello stabilimento statunitense di Ridgeville nel 2024, i cui veicoli saranno esportati anche negli altri mercati con consegne a partire da metà anno con prezzi a partire da 89.900 euro.

Articoli correlati

Novità
Mobilità elettrica

Hyundai investirà 8,5 miliardi di dollari per gli EV negli Stati Uniti

10:41 • 27 gen 2023
Chi siamo
FacebookInstagramLinkedIn
FacebookInstagramLinkedIn
Tate è una Società a Responsabilità Limitata - P.IVA 03596861207 - Capitale Sociale I.V. di 408.509,29 € | Copyright ©2023 Tate s.r.l. - Tutti i diritti riservati